ROMA. Energia, Giarrizzo (M5s): Importante intervenire con urgenza in favore delle rinnovabili per far fronte all’aumento dei prezzi. 

ROMA. Energia, Giarrizzo (M5s): Importante intervenire con urgenza in favore delle rinnovabili per far fronte all’aumento dei prezzi. 

ROMA. “Prima il caro energia e adesso anche le complicazioni derivanti dalla Guerra in Ucraina, stanno mettendo in risalto l’urgenza di rimediare al più presto alla nostra dipendenza dal gas, puntando invece a rafforzare le ecoenergie, in linea con il percorso già avviato dal Movimento 5 Stelle. Oltre alle semplificazioni introdotte nel decreto Energia pubblicato in Gazzetta Ufficiale, stiamo lavorando, quindi, per presentare misure in Parlamento che vadano nella direzione di ridurre i tempi della burocrazia e procedere con la realizzazione degli impianti”. Così, il vicepresidente della commissione Attività produttiva alla Camera, l’Onorevole Andrea Giarrizzo. “Tra gli altri interventi fondamentali da mettere in atto, – dice il parlamentare – vi sono quello di potenziare l’efficienza energetica, le reti intelligenti e i sistemi di accumulo; favorire gli accordi di fornitura di energia elettrica a lungo termine per garantire energia a prezzi competitivi; lavorare per la cessione del credito d’imposta del pacchetto Transizione 4.0, che può essere utilizzato anche per gli impianti fotovoltaici riconosciuti come beni strumentali”.  “Raggiungere ognuno di questi obiettivi è una priorità che non può essere prorogata ulteriormente: ora più che mai, è importante intervenire in fretta per diventare indipendenti dal punto di vista energetico, tamponando così i rincari in bolletta. L’obiettivo resta quello di proteggere le nostre imprese e i cittadini italiani” conclude Giarrizzo. GAETANO MILINO

Previous PIETRAPERZIA. Calendario artistico da “Amici della Biblioteca” – presidente Emiliano Spampinato - e dalla “Pro Loco” di Pietraperzia, presidente Salvatore Palascino.
Next PIETRAPERZIA. Guasto a due autocompattatori e i rifiuti solidi urbani, in alcune parti del paese, non vengono raccolti.