ASP Enna. Avviato il progetto Emozioland in due classi pilota di scuola materna a Enna e a Piazza Armerina

ASP Enna. Avviato il progetto Emozioland in due classi pilota di scuola materna a Enna e a Piazza Armerina

Il progetto Emiozoland, sviluppato dalla Presidente provinciale UNICEF Domenica Zinna, in sinergia con l’èquipe del Nucleo Antiviolenza del Dipartimento Materno Infantile dell’ASP di Enna, si rivolge, al momento, a due classi pilota di bambini di 5 anni, una di Piazza Armerina e una di Enna.

Mira a proporre ai bambini percorsi di apprendimento finalizzati a rafforzare l’identità personale, l’autonomia e le competenze, aiutandoli a vivere serenamente la propria corporeità, favorendo lo stare bene e il sentirsi sicuri in un ambiente sociale allargato, imparando a conoscersi e sviluppando in loro il senso di cittadinanza, “divenendo così persone uniche e irripetibili”.

Gli interventi sono realizzati dall’educatrice Marinella Barbagallo, dalla psicologa Erika Leocata e dalla dottoressa Rosalinda Vitali, referente della Stanza Rosa al Pronto Soccorso di Piazza Armerina, diretto dalla Dottoressa Raffaella Crescimanno.

“La scuola dell’infanzia – dichiara la dott.ssa Loredana Disimone che dirige il Dipartimento Materno Infantile dell’ASP di Enna – è uno dei principali ambienti in cui il bambino costruisce la propria storia personale e sperimenta le relazioni con gli altri, attraverso le emozioni e i primi sentimenti. La finalità del progetto è aiutarli a riconoscere e a comprendere il proprio stato d’animo, mettendoli in grado di capire le proprie reazioni, sia negative che positive, nelle relazioni che mano a mano costruiranno con gli altri.”

Previous ASP Enna. ASP Enna. Vaccinazioni di prossimità
Next GUARDIA DI FINANZA.  Incendio di un traghetto presso Corfù. Unità navali del Corpo traggono in salvo 243 persone. In salvo anche gli altri passeggeri e i componenti l’equipaggio.