Doc rassegna itinerante del cinema d’autore. La bellezza della Sicilia raccontata attraverso il cinema.

Doc rassegna itinerante del cinema d’autore. La bellezza della Sicilia raccontata attraverso il cinema.

- in Agira

L’iniziativa sviluppata e portata avanti da Beppe Manno, direttore artistico della Doc rassegna itinerante del cinema d’autore, Lui è promotore di una mostra itinerante di cortometraggi italiani, documentari e doc-film. Da circa dieci anni Beppe Manno porta in giro come mostra itinerante questi lavori  del cinema in diversi comuni dell’isola. “Attraverso questo progetto – dichiara Beppe Manno – propongo la visione di cortometraggi e cinema del reale per consentire la diffusione e cultura attraverso il cinema d’autore e la promozione e valorizzazione del territorio italiano”. Lui presenta in particolare il progetto. “Nel novembre 2017 – continua – invitato dalla  Dante Alighieri in Sudafrica a Johannesburg,  ho avuto il piacere di presentare la mia  rassegna con cortometraggi premiati nei vari circuiti festivalieri e in occasione del Johannesburg International Film Festival, il film “I siciliani “di Francesco Lama con Tony Sperandeo, Maria Grazia Cucinotta e Leo Gullotta. Sono stato in giuria presso diversi festival del cinema italiani, il Taormina film fest, Sicily Farm Film Festival, Corti di Tulipani di Seta Nera di Roma,  Salus Film Fest e presente nelle master class organizzati dal Centro Sperimentale di Cinematografia di Palermo”. Beppe Manno continua: “Faccio parte del Consiglio Direttivo del  Coordinamento del Festival del Cinema Siciliani e seleziono le opere che partecipano ai vari festival.

Il cinema rappresenta certamente un modo diverso di vedere il mondo, e uno strumento moderno vicino ai giovani, facendo scoprire non solo la memoria del presente, ma anche il passato, con l’obiettivo di principi sani volti alla legalità, solidarietà e sana convivenza contribuendo a superare le
barriere ideologiche che creano muri invalicabili”. Beppe Manno conclude: “Sono convinto che i film d’autore possano influenzare notevolmente gli stili di
vita e modi di pensare e, oltre ad essere  prodotti preziosi artistici, è anche  punto di partenza per sollevare nuove domande, per mettere in discussione la storia e le relazioni tra uomini, donne e luoghi
 strumenti in grado di parlare di “culture a trecentosessantagradi”. Questi i suoi riferimenti: -www.cinemaitinerante.it -la voce di New York (Beppe Manno) -L’uomo delle stelle di Pietrangelo Buttafuoco; -Il cinematografo (Beppe Manno). Il visionario del cinema itinerante di Emilia Di Piazza. GAETANO MILINO

You may also like

GDF CALTANISSETTA. VIDEO. Arrestati tre gelesi per detenzione e traffico di sostanze stupefacenti.

La Guardia di Finanza di   Gela ha eseguito