BARRAFRANCA. Diamo un calcio alla Ludopatia.

BARRAFRANCA. Diamo un calcio alla Ludopatia.

L’ASD PRIVILEGE SPORT CLUB, in collaborazione con l’Associazione Arthesia e nell’ambito del Progetto “Gioco scaccia gioco”, finanziato dalla Regione Sicilia, Assessorato della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro, organizza Domenica 23 Gennaio, dalle ore 9.30 alle 12.30, la manifestazione “Diamo un calcio alla Ludopatia – Gioco scaccia gioco” al fine di sensibilizzare la cittadinanza e in particolar modo le giovani generazioni su un fenomeno gravissimo che dilaga di anno in anno e, al tempo stesso, di promuovere occasioni di gioco sano e creativo e di socializzazione. L’iniziativa si propone di offrire alla collettività barrese una giornata “del buon gioco” in contrasto al gioco d’azzardo e alle ludopatie: sarà, infatti, organizzato un torneo di calcetto, che si propone il duplice obiettivo di dare un occasione ai cittadini, giovani e meno giovani, di creare una maggiore consapevolezza rispetto ad ogni forma di ludopatia e, nel contempo, offrire uno strumento, lo sport sano, per affrontare e superare questo tipo di dipendenza patologica. Il programma prevede per Domenica 23 Gennaio, a partire dalle ore 9.30, presso la struttura sportiva di proprietà dell’Associazione promotrice, sita in Barrafranca, Contrada Calabrese, l’accoglienza di tutti i partecipanti e iscrizione degli stessi al Torneo di calcetto che si svolgerà durante tutta la mattina con premiazione finale della squadra vincitrice Nell’ambito dell’evento sportivo di cui sopra, invero, interverrà la Dottoressa Psicologa dello Sport Martina Di Marco la quale, oltre che illustrare le finalità del progetto, garantirà ai partecipanti la propria consulenza al fine di individuare le giuste strategie di contrasto al fenomeno della ludopatia.Nella stessa data, inoltre, e presso la stessa sede, l’ASD PRIVILEGE SPORT CLUB procederà all’inaugurazione del nuovo campetto PADEL dando, a tutti coloro che vorranno prendere parte all’evento, la possibilità gratuita di provare questo nuovo sport, ormai diffuso in tutto il mondo. Si tratta di una grande possibilità che l’Associazione Sportiva offre alla comunità, nell’ambito della promozione dello sport quale strumento fondamentale per il benessere psico-fisico della persona. Il bello del Padel, in effetti, è quello di essere uno sport di facile apprendimento, adatto a grandi e piccini, e piuttosto immediato: con poche ore di gioco si è in grado di disputare una partita!Di certo meritevole l’impegno del PRIVILEGE SPORT CLUB al fine di assicurare sempre la possibilità di navigare verso nuovi orizzonti di crescita e formazione sportiva. GAETANO MILINO

Previous BARRAFRANCA. Protesta pacifica degli studenti del “Falcone”.
Next L'Ass.Scilla mette le carte in tavola. "Non ci sono soldi per stabilizzare i forestali". Dunque proteste, ricorsi e parlare è solo...tempo perso !