PIETRAPERZIA. Misure di contenimento Covid 19. Ordinanza del sindaco Salvuccio Messina.

PIETRAPERZIA. Misure di contenimento Covid 19. Ordinanza del sindaco Salvuccio Messina.

PIETRAPERZIA. In paeseil numero dei positivi, secondo il report dell’Asp 4 di Enna, al 21  dicembre 2021, era di settantacinque unità. Con i dati del 23 dicembre 2021, tale valore si attesta su 86 positivi. Il primo cittadino di Pietraperzia, su facebook comune di Pietraperzia scrive:  “EMERGENZA COVID-19.  In base alle direttive dell’ASP di Enna, ho adottato l’ ordinanza per le misure restrittive che si pubblica”. “Inoltre comunico – aggiunge il sindaco Salvuccio Messina –  che continuano i controlli di Polizia Municipale e Carabinieri per la verifica dei positivi e dei sottoposti a quarantena preventiva presso le proprie abitazioni”. “Considerato il continuo aumento dei positivi, – conclude il sindaco – chiedo la collaborazione di tutti qualora ci fossero comportamenti ritenuti pericolosi per la collettività, invitandovi a denunciare ai carabinieri”. Questa l’ordinanza integrale del primo cittadino di Pietraperzia, N° 38 del 22.12.2021: “Vista e richiamata la nota ufficiale dell’Asp 4 di Enna con cui è stato evidenziato l’incidenza cumulativa dei contagi rilevata al 21.12.2021e riferibile al periodo 13-19 dicembre 2021) seppure temperata dalla rilevanza della copertura che, per la popolazione vaccinabile, è superiore agli standard previsti dalle direttive N° 34884 del 4.8.2021 e N° 34989 del 6.8.2021 per il Comune di Pietraperzia segna comunque u incremento settimanale rilevante e, in ogni caso, denota un trend tendenziale in rilevante aumento”. “Considerato – si legge nella stessa ordinanza – che a ragione di tale evidente segnalazione del trend dei contagi in crescita, con la predetta nota da parte dell’Asp 4 di Enna è stata data indicazione al sindaco, in qualità di Autorità Sanitaria Locale, per l’adozione urgente ed immediata di una serie di azioni di contrasto e comunque per l’adozione di misure e provvedimenti atti a ridurre gli attuali indici di diffusione del contagio riducendolo entro parametri accettabili”. Il sindaco fa riferimento a diverse disposizioni normative tra cui l’Ordinamento Enti Locali vigente in Sicilia ed “ordina una serie di provvedimenti”. In particolare “Sono vietati gli assembramenti specie in luoghi pubblici e, comunque, anche nelle private dimore. È fatto obbligo di garantire il distanziamento sociale in ambienti pubblici anche con riguardo ai trasporti pubblici”. “È fatto obbligo – scrive ancora il sindaco di Pietraperzia – dell’uso delle mascherine anche all’aperto. È fatto obbligo, a tutti gli esercenti delle attività aperte al pubblico, di predisporre disinfettanti per l’igienizzazione all’interno dei locali dove l’attività è svolta, possibilmente posti all’ingresso”. Il primo cittadino di Pietraperzia Salvuccio Messina conclude: “È richiesto di ridurre i contatti tra gruppi di individui, anche in contesti sociali e/o di svolgimento di attività lavorativa”. Copia dell’Ordinanza sindacale è stata trasmessa alla Prefettura, alla questura e all’Asp 4 di Enna, oltre che al comando di Polizia Municipale e alla stazione carabinieri di Pietraperzia “con particolare riguardo alle preposte ed indicate Forze dell’Ordine perché intensifichino i controlli e la vigilanza del rispetto, da parte di tutti i cittadini, delle superiori indicazioni di prevenzione e limitazione della diffusione del contagio fra gli individui”. GAETANO MILINO                             

Previous ASP Enna. Incarichi per 11 dirigenti amministrativi di Unità Operative Semplici
Next ASP Enna. Iniziative del Centro Salute Mentale di Nicosia e dei Centri di aggregazione