PIETRAPERZIA.  86 positivi al Covid 19 (+11 rispetto all’ultimo aggiornamento del 21 dicembre 2021).

PIETRAPERZIA.  86 positivi al Covid 19 (+11 rispetto all’ultimo aggiornamento del 21 dicembre 2021).

PIETRAPERZIA.  A questo si aggiunge una notizia drammatica. Pare che ci sia stato, nelle ultime ore, il primo decesso da Covid 19, relativamente all’ultima fase  della pandemia che si sta registrando in questo periodo. Un uomo si sarebbe sentito male e, nonostante l’intervento tempestivo degli operatori del 118, non si è potuto fare nulla per salvare il soggetto in questione.  Con il nuovo valore di 86 positivi, si è superato di quattro unità il numero massimo di positivi al Covid 19 raggiunto il 21 aprile 2021. Intanto, su disposizione del sindaco Salvuccio Messina, sono state annullate tutte le manifestazioni natalizie, proprio a causa dell’aggravarsi della situazione pandemica in atto. I nuovi dati, 86 positivi, comunicati dal sindaco Salvuccio Messina con un post su facebook comune di Pietraperzia. Il primo cittadino di Pietraperzia scrive: AGGIORNAMENTO COVID-19  23/12/2021 -Positivi attuali comunicati dal portale dell’Asp: 86( +11 rispetto all’ultimo aggiornamento del 21/12/21). I casi sono sempre in continuo aumento, la situazione oltre ad essere critica è anche pericolosa. Invito ancora tutta la cittadinanza a rispettare le restrizioni emanate dall’ordinanza sindacale, inoltre si fa appello a tutte le persone positive e a tutti quelli sottoposti a quarantena preventiva di non uscire dalle proprie abitazioni, ricordo che è un obbligo, anche per rispetto verso gli altri”. Il sindaco Salvuccio Messina conclude: “Si invitano i cittadini a segnalare alle autorità competenti eventuali positivi che si vedono in giro”. Con i nuovi valori la situazione comincia a diventare molto preoccupante. Dall’inizio della pandemia, Pietraperzia non aveva mai raggiunto tale numero così elevato di positivi, 86 unità. In un mese esatto si è passati dai tre soli positivi dello scorso 24 novembre agli 86 del 23 dicembre 2021. Il grande balzo in avanti non fa di certo dormire sonni tranquilli. Intanto controlli vengono periodicamente effettuati in paese per monitorare il rispetto delle norme anticovid. Controlli in corso anche nelle abitazioni dei positivi e dei soggetti obbligati alla quarantena. GAETANO MILINO

Previous ASP Enna. Iniziative del Centro Salute Mentale di Nicosia e dei Centri di aggregazione
Next Un Natale diverso, per i bimbi della Comunità Alloggio per minori "Arcobaleno" di Assoro (Enna),