ENNA. Orlando Haenna torna tra le mura amiche cercando il poker di vittorie in campionato.

ENNA. Orlando Haenna torna tra le mura amiche cercando il poker di vittorie in campionato.

ENNA. Un classico della pallamano siciliana il Derby di domenica 12 dicembre al Palazzetto dello sport di Enna bassa tra la Orlando Pallamano Haenna e la Darwin Tech Mascalucia. Un confronto molto importante per entrambe le formazioni reduci da risultati negativi   Gli ennesi del presidente Flavio Guzzone sono tornati a mani vuote da Benevento dove hanno sfiorato l’impresa, mentre i catanesi del patron Sergio Pagano hanno perso in casa contro i salernitani del Lanzara. E tra l’altro in entrambe le squadre sono presenti diversi ex. Nelle fila mascaluciesi il mancino Francesco Giuffrida che con la maglia dell’Enna ha disputato alcune importanti stagioni anche nella massima serie. Tra gialloverdi, invece, il tecnico Salvo Cardaci che a Mascalucia ha allenato per 3 stagioni e qualche mese conquistando vittorie significative sia con la prima squadra sia con il fiorente settore giovanile. Diverso il discorso per Dario Quattrocchi che pur essendo un mascaluciese doc ha sempre vestito la maglia dell’altro team cittadino vale a dire l’Aetna di Piero Pistone. “Non sarà un match facile per me ne a livello tecnico-tattico, ma anche e soprattutto emozionale – ammette con sincerità mister Cardaci – con la Darwin Tech è stata una bellissima avventura contornata da successi e soddisfazioni con atleti e dirigenti che mi sono rimasti davvero nel cuore. Insomma conservo di tutti ottimi ricordi ma oggi il mio presente si chiama Enna e con questi ragazzi proveremo a scrivere pagine importanti”. Che tipo di partita si aspetta? “Sicuramente sarà una gara da prendere con le pinze – continua Cardaci – nonostante i nostri avversari siano attardati in classifica hanno qualità tecniche per poter mettere in difficoltà chiunque. Per quanto ci riguarda abbiamo il vantaggio di giocare in casa e magari quello che questi ragazzi li conosco abbastanza bene e quindi tatticamente potremo sfruttare queste due condizioni. Per il resto spero solo di poter recuperare qualche acciaccato e sono sicuro che i ragazzi non tradiranno le mie e nostre aspettative”.GAETANO MILINO

Previous Assisi. Sabato 11 dic, il coro Magnificat, animerà la S.Messa delle 17.00
Next ENNA. Caro energia: con lo sportello green di Confesercenti risparmio dal 20 al 50%.