PIETRAPERZIA. Continuano i lavori per il risanamento della statale 640 Dir, bretella di Pietraperzia.

PIETRAPERZIA. Continuano i lavori per il risanamento della statale 640 Dir, bretella di Pietraperzia.

Lo comunica il sindaco Salvuccio Messina. Il primo cittadino di Pietraperzia è andato a fare un sopralluogo e si è reso conto di persona dello stato di avanzamento dei lavori. La consegna dei lavori alla ditta incaricata, l’impresa di Giuseppe Ricciardello, è avvenuta lo scorso 30 giugno. Secondo il capitolato di appalto, i lavori devono essere completati entro 240 giorni dalla consegna. L’arteria è chiusa al traffico dal 2 novembre 2018 per una frana sul viadotto “Villano I”. La bretella dimezza le distante e i tempi di percorrenza per raggiungere la vicina Caltanissetta. La statale 640 dir bretella di Pietraperzia era stata aperta al traffico l’otto ottobre 2005. In seguito alla sua chiusura, per raggiungere Caltanissetta il traffico leggero e pesante percorre la provinciale 91 Pietraperzia “Piano Noci” – circa due chilometri – fino all’incrocio con la statale 560 Pietraperzia Capodarso da dove si imbocca la statale 626 Pietraperzia Gela e poi ci si reimmette sulla 640 all’altezza della vale dei fiume Salso. Tale periplo allunga le distanze di una quindicina di chilometri. Il sindaco di Pietraperzia Salvuccio  Messina, su facebook comune di Pietraperzia, scrive: “Scorrimento Veloce SS 640. I lavori sulla SS 640 “Scorrimento veloce per Caltanissetta” , procedono regolarmente, la mia attenzione sarà sempre rivolta a questa arteria fino a quando non tornerà percorribile, considerata l’ importanza per tutto il nostro paese”. GAETANO MILINO

Previous PIETRAPERZIA. Completata l’illuminazione del Palazzo Comunale, il tricolore anche in Piazza Matteotti
Next GUARDIA DI FINANZA. Nucleo Speciale Tutela Privacy E Frodi Tecnologiche: Operazione “No-Vax Free”. Sgominata la banda dei Green Pass.