Barrafranca. “UN PARCO PER TUTTI – Realizzazione di un parco giochi inclusivo all’interno della villa comunale intitolata a Francesco Ferreri”. Manifestazione di interesse.

Barrafranca. “UN PARCO PER TUTTI – Realizzazione di un parco giochi inclusivo all’interno della villa comunale intitolata a Francesco Ferreri”. Manifestazione di interesse.

Barrafranca. “UN PARCO PER TUTT”I, Realizzazione di un parco giochi inclusivo all’interno della villa comunale intitolata a Francesco Ferreri. Si tratta di un progetto molto articolato e con finalità sociali di interesse pubblico e, come si legge dalla relazione del progettista Ing. Francesco Stranera “l’integrazione e la piena inclusione dei ragazzi con disabilità costituisce un punto di forza del progetto, volutamente denominato Un parco per tutti, una zona accogliente della città nella quale tutti i bambini, a prescindere dalle loro diversità funzionali, possano realizzare con il gioco anche esperienze di crescita individuale e sociale, valorizzando le risorse offerte dal territorio, quale che è la villa comunale”.

Interessante la relazione perché in premessa riporta la situazione demografica del comune di Barrafranca al 31/12/2018 quando il comune era il 5° della provincia di Enna con una popolazione residente di12.800 anime, 5.309 famiglie la cui composizione media è di 2,41 unità. Degno di nota il maggior numero di decessi, 141, rispetto alle nascite, 100. (dati ISTAT).

Interessante anche il target della popolazione minorenne sempre con dati al 31/12/2018 era complessivamente pari a 2453 unità ed era così composta:

 483 bambini da 0-4 anni di cui 13 stranieri
 602 bambini da 5-9 anni di cui 14 stranieri
 639 ragazzi da 10-14 anni di cui 12 stranieri
 729 ragazzi da 15-19 anni di cui 11 stranieri


In particolare nell’ultimo anno si contavano180 stranieri residenti corrispondenti al
1,4% della popolazione, di cui il 68,9% provenienti dalla Romania ed il 13,3% provenienti dalla Repubblica popolare cinese. La popolazione studentesca nell’età compresa tra 0-18 è invece pari a 2.285 unità. Dall’analisi del piano di zona del distretto socio sanitario n. 24 (Piazza Armerina – Barrafranca – Pietraperzia – Aidone) si rileva che il 3,5% della popolazione scolastica del comune di Barrafranca è composta da allievi portatori di handicap. E’ forte la necessità di strutture adeguate ed assistenza alle famiglie che non possono essere garantite dal dissesto finanziario dell’ente. punto di forza del progetto “Un parco per tutti” è quindi l’integrazione e la piena inclusione dei ragazzi con disabilità.

Si tratta comunque di un avviso esplorativo per l’acquisizione di manifestazioni di interesse rivolto solamente agli operatori economici abilitati sul MEPA nella sezione BENI categoria “Attrezzature Sportive, Musicali e Ricreative” (Individuazione Operatori Economici da invitare alla successiva procedura di gara) finalizzata all’affidamento diretto, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 1 comma 2 lettera a) del decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76, convertito in legge 11 settembre 2020, n. 120 della fornitura relativa al progetto di CUP: J29J21006590002 CIG: ZAD32BF3EC.

Tutti i documenti al link UN PARCO PER TUTTI

Previous ENNA. CRISTIAN GUGGINO CONVOCATO PER GLI EUROPEI IN CROAZIA
Next PIETRAPERZIA. Con la motosega che che stava utilizzando provoca inavvertitamente un grave taglio al suo braccio. In ospedale con l'elisoccorso.