BARRAFRANCA. Riattivazione parcheggi a pagamento zone blu da Martedì 8 giugno 2021.

BARRAFRANCA. Riattivazione parcheggi a pagamento zone blu da Martedì 8 giugno 2021.

BARRAFRANCA. Avvio procedura per la concessione e gestione dei parcheggi di sosta a pagamento nel centro del Comune di Barrafranca. La riattivazione delle zone blu con ordinanza del comandante di Polizia Locale Maria Costa. Le strisce blu erano state stabilite con Deliberazione n.19 del 09/03/2018 dalla Giunta Municipale dell’allora sindaco Fabio Accardi.   Alla delibera della Giunta Municipale aveva fatto seguito l’approvazione, da parte del commissario straordinario in sostituzione del Consiglio Comunale dimessosi nell’estate 2020, della Delibera N° 9 dell’01/04/2021 con la quale si stabiliva l’approvazione del  Regolamento per i parcheggi a pagamento strisce blu”.

Le arterie interessate dalla nuova disciplina sono sette: Corso Garibaldi, Viale della Repubblica, Via Marconi, Viale Signore Ritrovato e le vie Vittorio Emanuele, Roma e Umberto I. Ad esse si aggiunge piazza Umberto I dove la sosta sarà sempre completamente libera. “L’istituzione dei parcheggi a pagamento – si legge nell’ordinanza della comandante di Polizia Locale M;aria Costa – al fine di disciplinare i tempi di sosta dei veicoli, consente l’utilizzo più razionale e diffuso dei parcheggi stessi, si ritiene possa contribuire a migliorare la viabilità, decongestionando il traffico e a rendere più fruibili uffici, servizi, esercizi commerciali e l’intera cittadina”. “Le finalità d’interesse pubblico – si legge nella stessa ordinanza – che guidano la scelta di istituire parcheggi a pagamento sono: la necessità di garantire la rotazione costante dei veicoli allo scopo di consentire la sosta ad un alto numero di utenti quando la disponibilità dei posti è limitata, con diminuzione delle soste in area vietata”.  
Il Comune, per ragioni di economicità, ha realizzato già, in via sperimentale, in house sia la posa della segnaletica occorrente che la vendita dei grattini con apposite convenzioni agli esercenti che ne fanno richiesta, con esito positivo. La sperimentazione era stata sospesa nel periodo Covid. Ora è arrivata al Comune la richiesta verbale  di molti commercianti e cittadini che richiedono la ripresa delle zone blu dopo la sospensione temporanea avvenuta nel periodo covid con propria Ordinanza N° 18/2020. “Preso atto – si legge nella stessa Ordinanza –  che si rende necessario regolamentare le nuove zone a pagamento e quelle libere ,nonché gli stalli  per disabili, ciclomotori e carico e scarico merci; Preso atto che vi è una congrua corrispondenza e alternanza nella stessa via tra gli stalli a pagamento e quelli liberi; Considerato altresì che le vie adiacenti e limitrofe alle zone blu sono tutte zone libere; Visto l’unito schizzo orientativo riportante la mappa dei parcheggi che è parte integrante della presente ordinanza; ORDINA di istituire nelle seguenti aree parcheggi a pagamento e zone libere:
1. Corso Garibaldi tratto compreso: dal civico 140 al civico 202 zona a pagamento; da via Archimede e Via Ferreri Grazia zona libera; dalla Via Ferreri Grazia alla Via Mattina D’Angelo zona a pagamento; dalla Via Mattina D’Angelo alla Via G. Virone zona a pagamento; dalla Via G. Virone alla Via Nicotera zona libera; dalla Via Nicotera alla Via Minghetti zona a pagamento; dalla Via Minghetti alla Via Felice Cavallotti zona a pagamento; dalla Via Felice Cavallotti alla Via Monti zona libera; dalla Via Monti alla Via Marconi zona a pagamento; dalla Via Marconi alla Via Tripoli zona a pagamento. Nel Corso Garibaldi sono altresì istituiti: due stalli per invalidi, uno all’altezza di Via Cesare e l’altro all’incrocio con il Viale della Repubblica; un parcheggio carico e scarico all’incrocio con la ViaCairoli; un parcheggio ad personam all’incrocio con la Via Ligotti. Quattro parcheggi riservati ai ciclomotori d ifronte alla via Ligotti. Per un totale di 50 stalli blu e 68 bianchi.
2. Via Marconi tratto compreso: dal Corso Garibaldi alla via Ciulla zona libera; dalla Via Ciulla alla Via Trento zona a pagamento; dalla Via Trento alla Via Villarosa zona libera; dalla via Villarosa alla Via Zara zona a pagamento; dalla via Zara alla via Enrico Toti zona libera; dalla Via Enrico Toti alla Via Vittorio Emanuele zona a pagamento; Per un totale di 14 stalli blu e14bianchi.
3. Via Vittorio Emanuele tratto compreso: dalla Via Filippo Juvara fino alla Via Nicotera tutta zona libera; dalla Via Nicotera alla Via G. Virone zona a pagamento; dalla Via G. Virone alla Via Francesco Crispi zona libera; dalla Via Francesco Crispi alla via Meli zona a pagamento; dalla Via Cairoli alla via Dante zona a pagamento; dalla Via Dante alla Via Fratelli Bonfirraro zona a pagamento; dalla Via Fratelli Bonfirraro alla via Romano zona a pagamento; Piazza Bongiovì zona a pagamento. Nella Via Vittorio Emanuele altresì sono istituiti: Due stalli per disabili dal civico 284 al civico 276; uno stallo ad personam in prossimità della via Meli; uno stallo per disabili in prossimità della via Crispi; uno stallo ad personam in prossimità della via Fratelli Bonfirraro; 4 parcheggi per ciclomotori in prossimità della via Romano. Per un totale di 34 stalli blu e 34bianchi;
4. Via Roma tratto compreso: dalla Piazza Bongiovì alla via Vasapolli zona a pagamento; dalla Via Vasapolli-Via Ciulla – Corso Garibaldi zona a pagamento; dalla via Ciulla al Corso Garibaldi divieto di sosta 0-24;
5. Via Umberto I tratto compreso: dalla Via Vittorio Emanuele incrocio Via Cavour zona a pagamento; dalla Via Fratelli Vasapolli incrocio Via Vittorio Emanuele zona libera; dalla via Vittorio Emanuele alla via Principe Scalea zona libera; Piazza Umberto I tutta zona libera; Nella Via Umberto I altresì è istituito: uno stallo per disabili di fronte Farmacia Cannada; uno stallo per disabili in prossimità con la Via Cavour, uno stallo per carico e scarico in prossimità della Via Fratelli Vasapolli. Quattro stalli per ciclomotori di fronte al civico 52. uno stallo disabili in Piazza Umberto I,  uno stallo disabili adiacente Chiesa San Francesco. Per un totale di 32 stalli blu e 32 bianchi.
6. Viale Signore Ritrovato tratto compreso: dalla via Antonello Da Messina alla via Grasso zona libera; dalla via Grasso alla via Catania zona a pagamento; dalla via Catania alla via Guttuso zona a pagamento; dalla via IV Novembre alla via Oliveti zona libera. dalla via Venezia fino alla S.P.128 (Sottoserra) tutta zona libera Nel Viale Signore Ritrovato altresì istituito: uno stallo per carico e scarico merci in prossimità della via IV Novembre; uno stallo ad personam in prossimità della via Zannoni. Per un totale di 37 stalli blu e 70 bianchi.
7. Viale Della Repubblica tratto compreso: dalla via Minniti alla via Cristoforo Colombo zona libera; dalla via Cristoforo Colombo alla via Pietro Mascagni zona a pagamento; dalla via Pietro Mascagni alla via Puccini zona a pagamento; dalla via Puccini alla via XXIV Maggio zona a pagamento; dalla via XXIV Maggio alla Via Oberdan zona a pagamento; Per tutte le altre aree di viale della Repubblica tutta zona libera. Per un totale di 30 stalli blu lato destro a scendere e altri 40 lato sinistro a scendere.

La sosta a pagamento è subordinata al pagamento di una somma di denaro da pagare mediante l’acquisto di un grattino € 0,50 da acquistare negli esercizi commerciali che espongono avviso di vendita ed esporre chiaramente sul parabrezza anteriore del veicolo, con 15 minuti di bonus iniziale indicando l’ora d’inizio sosta con un dispositivo orario. La sosta a pagamento dovrà avvenire nell’ambito degli spazi regolarmente segnati dall’apposita segnaletica orizzontale (strisce blu), tutti i giorni ad esclusione delle domeniche e dei festivi, rispettando l’orario antimeridiano dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e pomeridiano dalle ore 16:00 alle ore 20:00. Le categorie esentate dall’obbligo del pagamento sono le Forze di Polizia ,i mezzi di soccorso ed emergenza.  I permessi gratuiti vengono rilasciati ai medici di base nell’esercizio delle proprie funzioni e ai portatori di handicap muniti di regolare contrassegno. Le categorie agevolate sono i residenti e altri utenti che potranno avanzare debita istanza al Comando di Polizia Municipale al fine di ottenere il tagliando di abbonamento da esporre al posto del grattino. Le zone libere potranno essere utilizzate liberamente da qualsiasi utente senza creare intralcio alla circolazione.

Gli stalli dei disabili devono essere utilizzati solo dai veicoli che hanno a bordo il soggetto disabile, previa esposizione del cartellino in possesso. Gli stalli per i ciclomotori potranno essere utilizzati liberamente dai soggetti interessati. Gli stalli ad personam devono essere utilizzati solo da quelle persone che sono in possesso di particolare autorizzazione. Le zone libere e/o a pagamento insistenti in viale della Repubblica possono essere utilizzati tutti i giorni della settimana ad esclusione del sabato mattina giorno di mercato settimanale. “Con la presente – si legge nella stessa Ordinanza – s’intendono revocati tutti i permessi rilasciati a residenti o ad altri utenti per la sosta nelle zone sopra indicate ,prima dell’entrata in vigore della presente ordinanza. La presente ordinanza avrà decorrenza Martedì 08 Giugno 2021”. GAETANO MILINO

Previous ROMA. Senato, Fabrizio Trentacoste (M5S): “Presentato Ddl per disciplina collaboratori parlamentari, stop ai contratti con familiari”.
Next Barrafranca. Sospeso il servizio di Guardia Medica, la nota del PD barrese