MODICA. Il cortometraggio “Dalla polvere”, regista Vincenzo Laurella, stasera 29 maggio 2021 alle ore 21 su Antenna Sicilia, Canale 10 Digitale Terrestre.

MODICA. Il cortometraggio “Dalla polvere”, regista Vincenzo Laurella, stasera 29 maggio 2021 alle ore 21 su Antenna Sicilia, Canale 10 Digitale Terrestre.

“Dalla Polvere” è una fiaba malinconica e metafisica che riprende alcuni temi che per secoli hanno popolato la cultura e l’immaginario popolare siciliano e dove  storie di fantasmi ed artefatti magici toccano temi universali come l’ingiustizia, l’illusione e il disincanto. VINCENZO  LAURELLA nasce a Modica nel1988 dall’architetto Armando Laurella e dalla dottoressa Rosa Cassisi. Dopo la maturità interrompe gli studi universitari per seguire l’irresistibile attrattiva per il cinema e il teatro. Frequenta il corso di formazione pluriennale presso la prestigiosa SCUOLA D’ARTE DRAMMATICA UMBERTO SPADARO DEL  TEATRO STABILE DI CATANIA e partecipa a diverse rappresentazioni teatrali presso  lo stesso teatro e in altre province della Sicilia, con gli spettacoli:  

  • “TRAINSPOTTING”di  I. Welsh
  • “SOCRATE”di  V.Cerami
  • “IL  GIARDINO  DEI  CILIEGI”di  Anton Cechov
  • “CYRANO  DI  BERGERAC”di  E. Rostand
  • “VENTO  DI  TRAMONTANA”di     C. Sardo
  • “FOEMINA  RIDENS” di Giuseppe  Fava
  • “LA BANDA  DEGLI  ONESTI”di  Age  &  Scarpelli

Completati gli Studi in ambito teatrale decide di concentrarsi sul mondo del cinema  frequentando corsi per videomaker, tecnico di post-produzione audio/video e   montatore, presso IL CENTRO SPERIMENTALE  TELEVISIVO  di   ROMA , la SCUOLA  DI  CINEMA  “SENTIERI   SELVAGGI” di  ROMA. la SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE MUSICALE di  SALUZZO. Mette a frutto le competenze acquisite realizzando, in qualità di sceneggiatore e regista,  due cortometraggi: “DALLA POLVERE” e “OMBRE ALL’ALBA”facenti parte di una trilogia ancora da completare.  Interpreti principali dei suoi film sono attori professionisti del teatro Stabile di Catania come: Angelo Tosto, Matilde Piana, Gian Paolo Romania. L’ambientazione è quella della campagna modicana con i caratteristici muretti a secco, i carrubi secolari e le antiche residenze borghesi. La sua opera prima (Dalla Polvere) è una fiaba malinconica e metafisica che riprende alcuni temi che per secoli hanno popolato la cultura e l’immaginario popolare siciliano e dove  storie di fantasmi ed artefatti magici toccano temi universali come l’ingiustizia, l’illusione e il disincanto.

Per questo lavoro ha ricevuto molti riconoscimenti e premi. Fra questi:

  • 1° premio  al Festival  Vilnius (Lituania); 
  • 1°premio   al  “Back   in  the Box  Competition” (Santa  Monica -California)  e  2 nomination (miglior attore non protagonista e  migliore musica);
  • 2° premio  al ”New Classic Cinema Film Festival” (Seattle) e tre  nomination (miglior  debutto,  migliore  stile,  migliore  attore  protagonista); 
  • Menzione  speciale al  “Rochester International  Film Festival”(New  York);
  • 2° premio      al   Festival  “Modica e  i  Corti”;
  • Selezionato e/o  Finalista nei festival: “Calcutta  International  Cult  Film Festival” (India);  “Link  International   Film Festival”  (Inghilterra); Film  Festival  di  Marbella  (Andalusia); “Globi  d’Oro” (Roma);  “Salento  I.F.F.” ( Lecce);  MEDFF  (Malta), “ I.S.F.F.”  (Wimbledon);   “Planet   F.F.” (Barcellona);  “MMTB”    (California);  “Short  to  the    Poin”  (Bucharest);  “Fargo Fantastic  Film” (USA);  “IFF  (Switzerland); “Pennine F.F.”  (Inghilterra). GAETANO MILINO
Previous PIETRAPERZIA. Progetto struttura per cani.
Next Annuncio servizi funerari agenzia G.B.G. sig. Aleo Giuseppe di anni 88