BARRAFRANCA. FI fa sentire la sua voce sulle ultime vicende politiche

Coerenza e Garantismo, questi due aggettivi hanno contraddistinto l’azione di Forza Italia nella legislatura appena trascorsa. Siamo stati coerenti fini alla fine del mandato ricevuto dagli elettori appoggiando il programma che ha portato alla vittoria Il Sindaco Fabio Accardi. Siamo stati coerenti anche quando il Ministero dell’ Interno ci ha obbligato a mettere le mani nelle tasche dei cittadini imponendoci le aliquote retroattive per ottenere il pass sul bilancio stabilmente riequilibrato approvato successivamente dallo stesso Ministero. Oggi leggere comunicati di partiti che hanno fatto dell’incoerenza la propria azione politica ci obbliga ad evidenziare alcuni passaggi che i cittadini devono sapere. Il 9 Marzo del 2018 l’Amministrazione Comunale e i partiti PD, PDR e FI che sostenevano il Sindaco Accardi hanno approvato le delibere di Giunta (anche se atti di competenza del Consiglio Comunale così come evidenziato e firmato dagli assessori in un allegato delle delibere di Giunta) di aumento delle aliquote per gli anni 2014 e 2015. I partiti e i consiglieri di maggioranza giorno 9 Marzo del 2018 stesso giorno della delibera sottoscrivono un documento (allegato a questo comunicato) dove si impegnano a sostenere quanto deliberato in Giunta. Il documento sottoscritto dal Sindaco e dai Consiglieri di PD, PDR e FI tra cui il capogruppo del PD e l’Assessore nonché Vicesindaco dello stesso partito. Questa è la la coerenza di un partito che di democratico ha solo il nome, che prima fa deliberare e firmare un documento politico ai propri rappresentanti e poi ne disconosce l’operato. Chi è stato coerente ha pure lasciato il partito sostenendo fino alla fine l’amministrazione, altri hanno preferito abbandonare anche avendo sottoscritto un documento. Sulla vicenda del commissariamento e della relazione del Prefetto la nostra posizione rimane quella di un partito garantista verso tutti i soggetti coinvolti, al contrario di chi oggi è giustizialista verso il singolo e garantista verso se stessi. Barrafranca li 29/05/2021A nome del partito il Commissario cittadino Giovanni Patti.

Previous Annuncio servizi funerari agenzia G.B.G. sig. Aleo Giuseppe di anni 88
Next ENNA. Incontri sulla cultura della legalità.