PIETRAPERZIA. Covid 19. A Pietraperzia 24 positivi. Nove in più rispetto al report di sabato 27 marzo 2021.

PIETRAPERZIA. Covid 19. A Pietraperzia 24 positivi. Nove in più rispetto al report di sabato 27 marzo 2021.

Lo comunica, con un post su facebook comune di Pietraperzia, il sindaco Salvuccio Messina. Si tratta di nove positivi in più rispetto alla precedente rilevazione di sabato 27 marzo 2021. “Positivi attuali comunicati dal portale dell’Asp 4 di Enna: 24 (+ 9 rispetto all’ultimo aggiornamento del 27/03/21)”, scrive il sindaco Salvuccio Messina. Il primo cittadino di Pietraperzia aggiunge: “Chiaramente l’elevato aumento dei casi è molto preoccupante; a quanto pare le raccomandazioni a condotte prudenti non servono”. “Nemmeno la presenza di 6 (sei) casi di variante inglese – scrive ancora il sindaco Salvuccio Messina – è riuscita a frenare la voglia di socializzazione e l’avvicinarsi delle feste pasquali può portare ad un peggioramento di questi comportamenti”. “Evitate di incontrarvi – si legge nello stesso post del sindaco di Pietraperzia Salvuccio Messina – per proteggere i più deboli, stiamo lontani ora per poter stare vicini, si spera, presto. Per chi non ci credesse ancora, è una malattia che può avere serie conseguenze”. Il sindaco Salvuccio Messina conclude: “Siate prudenti e rispettosi di voi stessi e degli altri, evitate assembramenti seguite le norme anti Covid, perché corriamo il rischio di venire dichiarati ZONA ROSSA”. Di certo a Pietraperzia la situazione rischia di sfuggire di mano. Da registrare che, “nei tempi bui” Pietraperzia aveva raggiunto il picco di 37 positivi. Poi il numero progressivamente si era cominciato a ridimensionare fino a raggiungere, lo scorso 20 gennaio 2021, solo tre positivi. Da qualche tempo a questa parte, invece il numero dei positivi ha ripreso il trend verso una crescita esponenziale che ha cominciato a rendere la situazione abbastanza preoccupante. Da registrare che si avvicinano le festività pasquali che mettono in apprensione il paese per il rischio concreto che i numeri di positivi potrebbero continuare a salire in maniera drammatica. Di certo non ci si stanca mai di ripetere, anche fino alla noia, che le norme anticovid vanno rispettate in maniera molto stretta e rigorosa. Questo per evitare una eventuale zona rossa che verrebbe istituita in paese qualora i numeri dovessero aumentare ulteriormente.  GAETANO MILINO

Previous ROMA. Covid. Dati falsi pandemia Sicilia, Fabrizio Trentacoste e Andrea Giarrizzo (M5S) chiedono le dimissioni di Ruggero Razza.
Next Catturati i responsabili della tentata rapina alla Banca Agricola Popolare di Ragusa di Enna bassa