BARRAFRANCA. La festa della donna attraverso un ricordo di Maria Costa su la “prima donna di Barrafranca” in diversi settori.

BARRAFRANCA. La festa della donna attraverso un ricordo di Maria Costa su la “prima donna di Barrafranca” in diversi settori.

BARRAFRANCA. A riprendere il post di Maria Costa è la dottoressa Arcangela Strazzanti.  La dottoressa Strazzanti, nella sua pagina facebook, scrive: “Un affettuoso e caloroso grazie alla nostra eclettica prima donna barrese ARTISTA Maria professoressa Costa che, in questo giorno particolare per noi donne, ha voluto ricordare le donne barresi che, per prime hanno (abbiamo)affrontato e realizzato un ruolo e delle iniziative non comuni per le donne del luogo. GRAZIE MARIA”. Arcangela Strazzati riprende poi il post di Maria Costa. Questo il “documento” integrale:
“Audaci: sfilano le prime donne splendide nelle loro vesti, candide nelle anime, sfilano gloriose le eccellenze, le prime donne di Barrafranca. Dottoressa Rosalia Ligotti (prima donna preside barrese. Scuola Media “Verga” Barrafranca). Dottoressa Rosa Ligotti (prima donna farmacista barrese Farmacia Ligotti). Maestra Concetta Barbagallo (Prima donna segretario barrese Democrazia Cristiana). Maestra Elena Pinnisi (prima donna barrese candidata alle elezioni regionali Democrazia Cristiana).Modellista Calogera Costa (prima donna barrese fondatrice, nel 1969, Atelier creazione abiti da sposa, cappelli, bigiotteria, acconciature, bouquet, portanelli, vestiti comunione, battesimo e monachelle. I suoi vestiti sono stati venduti in tutta la Sicilia e oltre). Maestra Iole Virone (prima donna scrittrice barrese, la prima a pubblicare una raccolta di poesie sue come ‘Anime Inquiete’, anno 1962). Dottoressa Rosetta Costa (prima donna barrese a laurearsi in Terapia della Riabilitazione all’Università Cattolica di Milano, 1976, corso triennale. Prima fisioterapista esperta anche in logopedia di riabilitazione del linguaggio, operante nel centro barrese “CSR Consorzio Siciliano di riabilitazione”. Fondatrice, insieme al professore Renato Pantusa, dell’Associazione “Faville della Lampada”). Dottoressa Arcangela Strazzanti (prima donna barrese laureata in Medicina e Chirurgia, anno 1983). Dottoressa Rosetta Faraci (prima donna barrese laureata in Scienze Biologiche “Patologia Generale” 1986. Laboratorio di Diagnosi Strumentale, pittrice e Scrittrice). Signora Filippa Marotta (prima donna barrese fondatrice Associazione ricreativa “Maria Santissima della Stella”). Prime Donne Barresi: Maria Stella Malacasa, insieme alle Dottoresse Arcangela Strazzanti, Salvina També, alle professoresse Marianna Spagnolo, Maria Avola, Rosetta Bevilacqua (fondatrici dell’Associazione per sole donne “Il Sorriso”).Imprenditrice Benedetta Salamone (prima donna barrese imprenditrice azienda agricola biologica, prima azienda Monocultivar addetta a selezionare le olive Moretta della Sicilia). Professoressa Marianna Salvaggio (prima donna barrese diplomata in “Canto ramo didattico”. Educazione delle voci polifoniche  esoliste). Dottoressa Talita Orofino (prima donna barrese laureata in Architettura). Restauratrice Adalgisa També (prima donna barrese restauratrice di mobili antichi 02.01.2010).Giornalista Iriza Orofino (prima donna barrese iscritta all’albo professionale giornalisti). Dottoressa Angela Rita Bevilacqua (prima donna barrese ricercatrice delle tradizioni e del folklore popolare; pubblica articoli su www.radioluce.it). Ed io? Ovunque mi cerchiate, mi trovate. Maria Costa”. A margine di quanto scritto da Maria Costa, non vanno dimenticate le figure della compianta dottoressa Rosita Accardi (prima donna barrese a prestare servizio nella sede di Lione della Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro IARC). Da ricordare pure le professoresse Maria Stella Malacasa e Marianna Spagnolo e le dottoresse Arcangela Strazzanti e Salvina També (fondatrici, nel 2010, della casa Famiglia “Monsignor Giovanni Cravotta e Don Sandro Bernunzo”). GAETANO MILINO                   

Previous ROMA. Guardia Di Finanza: Concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento di 10 tenenti del ruolo tecnico-logistico-amministrativo del Corpo.
Next Piazza Armerina. Arrestate tre persone per rissa