PIETRAPERZIA. Allo screening tra la popolazione scolastica registrato un solo caso positivo.

PIETRAPERZIA. Allo screening tra la popolazione scolastica registrato un solo caso positivo.

PIETRAPERZIA. Lo comunica il sindaco di Pietraperzia Salvuccio Messina. Lo screening è stato effettuato in viale Unità D’Italia, ex viale dei Pini. Sulle prime si era pensato di effettuarlo nello spiazzale antistante il plesso scolastico “Vincenzo Guarnaccia” di viale Marconi. Per motivi di spazio, si è poi optato per viale Unità D’Italia. Da registrare la solerzia del sindaco nel promuovere ed organizzare il tutto. Il primo cittadino di Pietraperzia si è battuto perché lo screening venisse fatto prima della riapertura delle scuole. Si sono presentati 293 ragazzi su una popolazione scolastica di oltre seicento alunni. Il sindaco di Pietraperzia Salvuccio Messina dichiara: “Ieri, 16 gennaio 2021, è stato effettuato a Pietraperzia lo screening tanto richiesto per la popolazione scolastica. Intanto ringrazio il Dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Enna, che avuto il via libera dal DASOE – Dipartimento regionale per le Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico – si è attivato per effettuare lo screening. Mi sento di ringraziare l’Asp che ha consentito lo screening alla popolazione scolastica. Sono stati effettuati 293 tamponi su oltre seicento ragazzi che frequentano la scuola. Il risultato è che, purtroppo, abbiamo un positivo per il quale ci aspettiamo il risultato anche del tampone molecolare che ieri stesso gli è stato praticato”. Il sindaco di Pietraperzia Salvuccio Messina continua: “Al termine della giornata non mi ritengo molto soddisfatto dalla partecipazione perché mi aspettavo che si partecipasse in massa, visto che lo screening era stato richiesto da tante persone. Purtroppo si è presentato, per fare lo screening, soltanto il 40 per cento e nemmeno il 50 per cento della popolazione scolastica”. Il sindaco Salvuccio Messina conclude: “Ancora una volta ringrazio i medici del Dipartimento di Prevenzione dell’Asp 4 di Enna, i volontari della Protezione Civile e la Polizia Municipale per l’organizzazione impeccabile. Abbiamo cambiato anche la sede, da viale Marconi a viale Unità D’Italia e, alla fine, questo è il risultato”. GAETANO MILINO

Previous PIETRAPERZIA. “Insieme Per Pietraperzia risponde ai 5 Stelle Pietrini sulla questione viabilità.
Next BARRAFRANCA. Zero casi di coronavirus allo screening sulla popolazione scolastica.