PIETRAPERZIA. Ventotto premi all’estrazione promossa ed organizzata dalle “Devote di Santa Rita. Pia Unione Primaria Santa Rita Da Cascia” e dalla parrocchia Madre.

PIETRAPERZIA. Ventotto premi all’estrazione promossa ed organizzata dalle “Devote di Santa Rita. Pia Unione Primaria Santa Rita Da Cascia” e dalla parrocchia Madre.

PIETRAPERZIA. In origine il tutto era stato organizzato come tombola. Causa Covid 19, alcuni componenti del gruppo hanno deciso di trasformare la tombola in estrazione. I numeri di ogni cartella in alto a sinistra costituivano i numeri dei “biglietti” che permettevano di partecipare alla estrazione. La nuova formulazione per evitare assembramenti. Infatti alla serata, svoltasi nel salone parrocchiale della Matrice di Pietraperzia, erano presenti soltanto il sindaco Salvuccio Messina, il parroco della matrice don Osvaldo Brugnone oltre a Concetta Di Blasi e a Lucia Miraglia, rispettivamente presidente e consigliera del gruppo “Devote di Santa Rita Pia Unione Santa Rita Da Cascia”. I numeri estratti venivano rimessi nel pallottoliere perché si avesse la possibilità di partecipare anche alle estrazioni successive. La serata trasmessa in diretta da Telepietraperzia di Filippo Barrile e Salvatore Cilano. Questi i numeri estratti: Per l’AMBO estratti i numeri 274 – 814 – 281 – 438 – 624 – 10 – 920 – 169 – 667 – 189 – 710. Questi I PREMI DELL’AMBO (e i relativi sponsor): Buono per due pizze e due bibite (Pizzeria “Barkollo”), Buono spesa di 15,00 € (L’Angolo della Frutta di Vincenzo Calluso), Buono Spesa di 20,00 € (Macelleria “Il vero Sapore della Carne” di Salvatore Pirrello e Gurrera), piatto in ceramica (“Eventi”), Pigiama (“Piccolo Emporio”), Una teglia di Pizza (Panificio Barbagallo), Una Teglia di Pizza Siciliana (“Il Piccolo Forno” di Michele Tisa), Vassoio di dolci (Panificio Marotta), buono per due chili di cozze (Pescheria “I Sapori del Mediterraneo”), Buono 10,00 € (“Caffè delle Rose”), Una bibita ed una pizza (Pizzeria “Barkollo”). TERNO: 152 – 314 – 745 – 700 – 465 – 244 – 373 – 466 – 20 – 198. I PREMI: Cassetta con 5 barattoli di miele (Giuseppe Tummino), Buono (Dermo-estetica di Lucia Calì), Cesta (Profumeria “Narciso”), Buccellati (Salvatore Raspa), Due foulard (Sammartino), Una confezione di ammorbidente per ognuno dei seguenti numeri estratti: 244; 373; 466 (Leto Acqua e Sapone), Beautycase (Farmacia “Santa Croce”), Lavaggio Piumone (Lavanderia “Happy Wash” di Martina Beninati).QUATERNA: 311 – 642 – 198. I PREMI: Cesta con 8 barattoli di miele (Giuseppe Tummino), Lampada (“Walter L’Ottico”), Cesta (Conad Giaconia). CINQUINA: 5 – 623. I PREMI: Scopa (Comprata dalle “Devote di Santa Rita. Pia Unione Santa Rita Da Cascia”.), Cesta Grande (Comprata dalle “Devote di Santa Rita. Pia Unione Santa Rita Da Cascia”), TOMBOLA: 763. IL PREMIO: Lavatrice (comprata dalle “Devote di Santa Rita. Pia Unione Santa Rita Da Cascia”.). NUMERO ESTRATTO: 61 (Azzurro). Il PREMIO: Televisore (Comprato dalle “Devote di Santa Rita. Pia Unione Santa Rita Da Cascia”). Questo il discorso integrale di Concetta Di Blasi: “Cari amici e amiche, Eccoci finalmente tutti insieme, seppure in maniera virtuale, a condividere una serata di leggerezza e spensieratezza. Questo è il terzo anno che organizziamo una tombola di beneficenza. Il ricavato, infatti, andrà alla Caritas della chiesa madre. Purtroppo, come avete potuto notare, abbiamo dovuto adattarci alla continua situazione emergenziale dovuta al Covid 19. Ma la nostra forza non si piega né si è piegata davanti agli eventi infausti che hanno caratterizzato questo periodo”. Concetta di Blasi aggiunge: “A tale proposito, vogliamo augurare a tutti coloro che, al momento, sono stati colpiti dal virus una pronta guarigione. Il mio pensiero va anche a quanti versano in condizioni di difficoltà economiche aggravate dalla pandemia. La speranza che tutto possa volgere al meglio accompagna i nostri pensieri”. Concetta Di Blasi dice ancora: “Un saluto va al nostro sindaco Salvuccio Messina, a tutte le forze di maggioranza e di opposizione, al comandante della stazione dei carabinieri di Pietraperzia Luogotenente Giuseppe Geraci, al suo vice Federico Rescio e a tutti i militari dell’Arma e alle Forze dell’Ordine oltre che al comandante di Polizia Locale Maggiore Giovanna Di Gregorio e agli ispettore di Polizia Municipale oltre che alla Protezione Civile cittadina guidata da Pino Di Gloria”. “Un sentito ringraziamento – dice ancora Concetta Di Blasi – va al nostro parroco don Osvaldo Brugnone che ha collaborato alla realizzazione dell’evento. Non ultimo, un particolare ringraziamento affettuoso va alle ‘Devote di Santa Rita. Pia Unione Santa Rita Da Cascia’ la cui devozione e il cui spirito di collaborazione mostrano, ancora una volta, come la fede non sia confinata entro le mura di una chiesa, ma volga lo sguardo alla società, ai deboli, alle persone in difficoltà, alla sofferenza, secondo quello che è l’essenza del messaggio cristiano. Ed è con questo messaggio che noi siamo preparati a questo evento di solidarietà con l’auspicio che il nostro contributo possa essere l’inizio di un qualcosa di più grande”. Concetta Di Blasi conclude: “Con questo pensiero, con questa volontà voglio dunque augurare a tutti voi e alle vostre famiglie un Felice Anno Nuovo. Un caloroso ringraziamento va ai nostri sponsor Supermercato Aiello, Leto “Acqua e Sapone”, Supermercato Conad Giaconia, “Piccolo Emporio”, “Eventi”, Macelleria Pirrello, Farmacia Cannata, Apicultori Tummino, Lavanderia Beninati, Estetista Lucia Calì, Barbagallo-Calluso fruttivendoli, Paolo Di Prima Tipografia, Pescheria di Pietraperzia, Panificio Marotta, Pasticceria Raspa, Panificio Piccolo Forno, Panifico Barbagallo, Pizzeria “Barkollo”, “Bar Delle Rose”. Il sindaco Salvuccio Messina ha dichiarato: “Voglio ringraziare l’associazione ‘Devote di Santa Rita. Pia Unione Santa Rita Da Cascia’ e un grazie anche a Don Osvaldo Brugnone per l’invito che mi hanno fatto”. “Purtroppo – aggiunge il sindaco Salvuccio Messina – mi dispiace che la tombolata non si possa svolgere ala grande ma soltanto in versione ridotta a causa del Covid. A questo proposito voglio fare gli auguri a quanti sono stati investiti da questa pandemia. Però, a quanto pare, sembra che nel nostro paese non ci siano casi gravi. La dobbiamo combattere”. Il sindaco Salvuccio Messina ha continuato: “Colgo l’occasione per fare un appello ai miei concittadini perché venga adottata le massima cautela e si faccia uso della mascherine, uscire il meno possibile da casa e non dimenticare il distanziamento sociale”. Il sindaco Salvuccio Messina ha detto ancora: “A questo proposito voglio ringraziare quanti seguiranno da casa questa tombolata ridotta”. “Causa Covid – ha concluso il sindaco di Pietraperzia – tutti siamo costretti a tenere questi comportamenti”. Don Osvaldo Brugnone ha dichiarato: “È, di certo, strano parlare davanti ad una telecamera. Già siamo alla terza edizione della tombola organizzata dalla Pia Unione Primaria Santa Rita Da Cascia e dalla parrocchia”. “Il fine di questa tombola – ha continuato don Osvaldo Brugnone – è la vicinanza ai poveri, alle famiglie bisognose. Come già diceva il sindaco, stiamo vivendo un periodo difficile non soltanto nella nostra piccola realtà pietrina, ma un po’ in tutta Italia e in tutto il mondo, a causa del Covid 19. È un’esperienza brutta, però questo non ci deve demoralizzare. Per questo dobbiamo chiedere l’aiuto al Signore perché ci possa proteggere e guidare nel nostro cammino. Ed è bello che, in questo periodo, le varie associazioni, le varie confraternite si stanno adoperando a favore delle famiglie bisognose. Lo sappiamo molto bene, nella nostra piccola realtà pietrina sono tante”. “La raccolta – ha continuato Don Osvaldo Brugnone – quello che abbiamo fatto come Pia Unione delle Devote di Santa Rita, tramite la Caritas, sarà devoluto tutto alle famiglie bisognose. Quest’anno non è come gli altri anni quando eravamo tanti e in un momento di festa, di gioia, di armonia, però penso che arriveranno tempi migliori”. Don Osvaldo ha detto ancora: “Che il Signore ci possa guidare e ci possa proteggere nel nostro cammino. Vorrei ringraziare tutti, il nostro caro sindaco per essere stasera qui in mezzo a noi, la responsabile Concetta Di Blasi, e tutto il gruppo, tutta l’associazione della Pia Unione Primaria delle Devote di Santa Rita. Il nostro grazie anche a Telepietraperzia per quello che sta facendo nella nostra realtà. Mettiamoci in ascolto del grido del povero e del bisognoso”. Don Osvaldo Brugnone ha concluso: “Voglio estendere la benedizione a tutti voi che ci state seguendo da casa e ai pochi presenti. Che il Signore ci possa guidare nel nostro cammino”. Don Osvaldo ha poi passato la parola a Lucia Miraglia che, prima delle estrazioni, ha spiegato le modalità del “gioco”. GAETANO MILINO

                    

Previous Agira. Un arresto per coltivazione e detenzione illecita di sostanza stupefacente.
Next PIETRAPERZIA. Donate mascherine monouso ai dipendenti comunali da “Diventerà Bellissima” di Pietraperzia.