TROINA. EMERGENZA COVID: CHIUSI FINO AL 15 GENNAIO UFFICI COMUNALI, CIMITERO ED ASILO NIDO

TROINA. EMERGENZA COVID: CHIUSI FINO AL 15 GENNAIO UFFICI COMUNALI, CIMITERO ED ASILO NIDO

Lo dispone un’ordinanza sindacale, per contrastare e contenere la diffusione del virus sul territorio comunale

Troina, 4 gennaio 2021 – A partire da oggi lunedì 4 gennaio e fino venerdì 15 gennaio prossimo, tutti gli uffici comunali, il cimitero civico e l’asilo nido rimarranno chiusi.
Lo dispone un’ordinanza del sindaco Fabio Venezia, emanata in seguito alle comunicazioni ricevute dall’Asp di Enna, che in data odierna accertano in città diversi casi di positività al Covid-19, tra i quali anche alcuni dipendenti dell’Ente.
Considerato che l’andamento epidemiologico registra una maggiore circolazione del virus dovuta a frequenti spostamenti di persone ed alla non osservanza delle regole restrittive e che il regolare svolgimento delle attività degli uffici comunali potrebbe causare focolai e gravi danni alla collettività, il primo cittadino ha infatti ritenuto opportuno adottare ulteriori misure di natura precauzionale per contrastare e contenere la diffusione del virus e tutelare la salute della comunità, data la sussistenza eccezionale della situazione, purtroppo suscettibile di evoluzione negativa.
Si dispone pertanto che: la presentazione di atti, pratiche, domande ed istanze al Protocollo comunale dovrà avvenire solo ed esclusivamente per via telematica, tramite  la PEC comuntroina@legalmail.it; le comunicazioni con i vari uffici dovranno avvenire a mezzo telefono o e-mail, reperibili dal sito istituzionale dell’Ente www.comune.troina.en.it ; il personale dipendente adotterà la forma del lavoro agile al 100%, per tutte le attività che possono essere svolte in tale modalità, ad eccezione dei servizi essenziali. 
Sono vietati: i cortei funebri a piedi; la tradizionale stretta di mano, in occasione dei funerali,  legata alle espressioni di cordoglio in chiesa; la camera ardente presso l’abitazione del defunto, ad eccezione dei familiari più stretti, fino al massimo delle persone consentite dalle disposizioni nazionali e regionali vigenti.
Le tumulazioni si svolgeranno in forma strettamente privata e l’ingresso al cimitero sarà consentito solo ai congiunti intimi, fino a un massimo di 15 persone.
Riconfermata, fino a nuove disposizioni, anche la chiusura dell’asilo nido, chiuso dal 30 dicembre scorso per la sospetta positività di un dipendente.
Nella giornata di domani, dopo aver sentito il parere dell’Asp territoriale di competenza, verrà emanata un’ulteriore ordinanza di chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado del territorio comunale, fino a domenica 10 gennaio prossimo.  

Previous PIETRAPERZIA. Fabio Calì tra i primi vaccinati pietrini contro il Covid 19.
Next Annuncio servizi funerari agenzia G.B.C. sig. Cucchiara Rocco di anni 74