Tavolo Cisl per l’emergenza. Proposte per un confronto in Regione Sicilia e  Prefetture di Agrigento, Caltanissetta, Enna

Tavolo Cisl per l’emergenza. Proposte per un confronto in Regione Sicilia e Prefetture di Agrigento, Caltanissetta, Enna

«L’indigenza è in costante crescita e rischia di diventare devastante»

più bisognose della popolazione. Con loro stiamo lavorando al progetto di un “Natale solidale” che quest’anno assume un valore immenso perché gli indigenti sono in costate aumento».

«Porteremo comunque avanti le nostre richieste sul tavolo delle Prefetture delle province di Agrigento, Caltanissetta, Enna per arrivare a dei risultati concreti, così come a livello regionale già fatto, grazie al  Tavolo permanente sulla salute, istituito con la sottoscrizione del Protocollo tra l’Assessore alla Salute Ruggero Razza, Cgil, Cisl, Uil e le rispettive Federazioni dei pensionati. Riteniamo che sia necessario un lavoro di rivisitazione dei distretti socio-sanitari, alcuni dei quali non risultano più aderenti alle esigenze dei territori nei quali operano. Come Cisl lo chiediamo da tempo. Purtroppo – concludono Gallo e Montalbano – continuiamo a rilevare scarsa o addirittura assenza di professionalità nella progettazione di alcuni distretti. Tutto ciò determina immobilismo e mette a repentaglio le risorse economiche che vanno con tempestività utilizzate per l’istituzione di efficienti servizi per la collettività. Se già questo era un limite in tempi normali si può ben comprendere cosa sia in tempi di pandemia».

Previous BARRAFRANCA. Affidati i lavori per la rete WI-FI 4EU di libero accesso.
Next Barrafranca. Covid-19. Parte lo screening su base volontaria, il link per prenotarsi