ENNA. Viabilità, Giarrizzo (M5s): “Bloccato alla Regione l’iter per la statalizzazione della Sp4

ENNA. Viabilità, Giarrizzo (M5s): “Bloccato alla Regione l’iter per la statalizzazione della Sp4

ENNA. “Ancora bloccato alla Regione l’iter per la statalizzazione della SP4. L’assessorato regionale alle Infrastrutture, di fatto, non ha ancora dato seguito all’iter procedurale previsto dall’art. 3 del D.lgs. 461/99, manca appunto il provvedimento che disciplina le norme di attuazione dirette a regolare il trasferimento di strade tra Stato e Regione. A tal proposito, circa tre settimane fa, precisamente in data 24 ottobre, ho inviato una nota all’assessore Falcone, chiedendo di intraprendere con urgenza tutte le iniziative necessarie al fine di avviare la statalizzazione dell’arteria. Purtroppo, allo stato attuale, non ho ancora ricevuto nessuna risposta. Nei mesi scorsi, a seguito di numerosi incontri e interlocuzioni ai quali ho partecipato e dove ho esposto la problematica e le innumerevoli sollecitazioni da me avviate a tutti i livelli, sembrava che la Regione e l’ex Provincia avessero dato il via alle procedure necessarie per attuare il passaggio delle competenze della strada provinciale ad Anas. O almeno è questo quello che avevano fatto credere, dapprima con la comunicazione dell’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, lo scorso 7 maggio, con la quale si invitata il Libero Consorzio ad avviare nuovamente l’iter di richiesta; e poi, con la successiva delibera del Libero Consorzio Comunale di Enna del 14 settembre scorso, che dava seguito alla comunicazione giunta dall’assessorato.

Ma in realtà, come già detto, tutto continua a restare bloccato alla Regione. 

Non c’è altro tempo da perdere, si tratta infatti di una delle più importanti infrastrutture dell’intero territorio della provincia di Enna che, purtroppo, attualmente, versa in condizioni disastrose e di totale abbandono, con frane, buche, avvallamenti e deformità. Sempre il 24 ottobre scorso, avevo inviato un terzo accesso agli atti rivolto al Libero consorzio di Enna, dato che ai primi due (il primo inviato in data 5 dicembre 2019 e il secondo in data 4 marzo 2020) non avevo ricevuto alcuna risposta. Da circa un anno ormai, continuo a richiedere all’ex Provincia informazioni puntuali, con particolare focus sulla SP4 e, quindi, su altre strade provinciali, circa la documentazione relativa allo stato delle opere attualmente in corso di realizzazione, ai progetti di fattibilità tecnico-economica, ai progetti definitivi ed esecutivi esistenti, alle opere ancora da compiere con indicazione del relativo stanziamento delle risorse necessarie all’esecuzione delle stesse. Ancora una volta e anche in questo caso, purtroppo, devo segnalare che nessuna risposta mi è stata fornita”. Così, il vicepresidente della commissione Attività produttive alla Camera, il deputato M5S Andrea Giarrizzo. GAETANO MILINO

Previous Covid-19. Di Gangi (PD), contagi fuori controllo, a rischio chiusura le attività commerciali
Next Bonfirraro editore sceglie il dialogo digitale con “Incontriamoci”