Gela, fermati con 230 chili di uva rubata in auto, denunciati dalla Polizia di Stato due pregiudicati per furto

Gela, fermati con 230 chili di uva rubata in auto, denunciati dalla Polizia di Stato due pregiudicati per furto

In Commissariato è stato denunciato il furto di uva da un appezzamento di terreno dal quale è stata notata uscire un’autovettura corrispondente a quella cui viaggiavano i due fermati.

I poliziotti del Commissariato di pubblica sicurezza hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Gela due pregiudicati gelesi, di quarantaquattro e ventitré anni, per il reato di furto aggravato in concorso. I predetti, nel pomeriggio di ieri, sono stati fermati, a bordo di una Fiat 600, da una pattuglia della Polizia di Stato in servizio di controllo del territorio. Sul mezzo gli agenti hanno trovato 230 chilogrammi di uva e attrezzatura agricola per la vendemmia. I due fermati non hanno saputo fornire ai poliziotti notizie esaurienti circa la provenienza del grosso quantitativo di frutta trasportato né la prova d’acquisto. Nella stessa giornata di ieri in Commissariato è stato denunciato il furto di uva da un appezzamento di terreno dal quale è stata notata uscire un’autovettura corrispondente a quella cui viaggiavano i due fermati. I due uomini sono stati condotti presso gli uffici di polizia e, dopo le formalità di rito, denunciati in stato di libertà. La frutta e il materiale trovati in auto sono stati sequestrati.

Previous ENNA. Si insedia il nuovo Dirigente della Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Enna.
Next Niscemi, diciannovenne arrestata dalla Polizia di Stato per l’incendio di un’autovettura. In corso indagini per individuare il complice