Realizzato e ceduto al libero consorzio di Enna un progetto di 2 milioni e 800 mila euro per la manutenzione della sp 47

Realizzato e ceduto al libero consorzio di Enna un progetto di 2 milioni e 800 mila euro per la manutenzione della sp 47

Lungo l’arteria, che conduce alla Diga Ancipa e consente l’accesso al Parco dei Nebrodi, operano anche numerose aziende agricole locali

Il Comune di Troina ha realizzato e ceduto a titolo gratuito al Libero Consorzio di Enna un progetto esecutivo di 2 milioni e 800 mila euro per i lavori di manutenzione straordinaria della SP 47, ricadente nel territorio comunale, nel tratto compreso dal bivio con la SS 120, al km 133, al bivio con la SP 77.
A renderlo noto, il sindaco Fabio Venezia: “Avendo creato nella struttura del nostro Comune un apposito Ufficio Progettazione ed in un’ottica di fattiva collaborazione tra istituzioni locali – spiega – , abbiamo dato mandato al nostro Ufficio Tecnico di realizzare un progetto esecutivo, da donare all’ex Provincia di Enna, per poterlo far finanziare e realizzare lavori attesi da anni e ormai improcrastinabili. Un ringraziamento al Commissario Straordinario del Libero Consorzio di Enna, Girolamo Di Fazio, per la grande disponibilità e la lungimiranza avuta nel voler dar seguito alla nostra iniziativa”.
La strada, di importanza strategica non indifferente, dato che è l’unica arteria che permette di raggiungere la Diga Ancipa, è infatti al contempo uno dei più importanti varchi d’accesso al Parco dei Nebrodi, con un percorso di grande valore ambientalistico e paesaggistico. Essa è inoltre percorsa giornalmente da moltissimi imprenditori locali, che lungo il tratto interessato hanno le loro aziende agricole, penalizzati dalla penuria viaria. Da qui la decisione dell’amministrazione di sollecitare un urgente ed improcrastinabile intervento di manutenzione straordinaria, che consenta un corretto ripristino della viabilità ed impedisca che il protrarsi della situazione attuale, in vista dell’approssimarsi della stagione invernale, determini un ulteriore isolamento del territorio, con gravi conseguenze anche sul piano economico e sociale.
“La SP 47 – specifica il vice sindaco ed assessore ai lavori pubblici Alfio Giachino – , oltre ad essere una strada che conduce ad un sito di interesse intercomunale, quale la Diga Ancipa, è una strada a ridosso della quale operano molte aziende agricole e, sebbene la competenza della strada non sia comunale, abbiamo ritenuto fondamentale fare la nostra parte, realizzando un progetto per la manutenzione straordinaria di un’arteria stradale veramente mal messa. Con un’apposita convenzione tra Libero Consorzio e Comune di Troina, il progetto entra a far parte del parco progetti del Libero Consorzio di Enna, con il quale si collaborerà anche per farlo finanziare”.

Previous BARRAFRANCA. Operazione “Ultra”: Arresti domiciliari per Adriano Giuseppe Bevilacqua.
Next Assoconsumatori: Illegittima la delibera del commissario regionale n.2 del 21.09.2018 del comune di Barrafranca.