BARRAFRANCA. Operazione investigativa denominata “Ultra”. Annullata ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Mirko Filippo Tomasello

BARRAFRANCA. Operazione investigativa denominata “Ultra”. Annullata ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Mirko Filippo Tomasello

BARRAFRANCA. Lo comunica il suo difensore,l’avvocato Michele de Stefani. Questo il comunicato del legale: “Gli indizi raccolti a carico del Tomasello Mirko Filippo non appaiono sufficientemente gravi ed univoci al fine di sostenere l’ipotesi accusatoria formulata ai danni dello stesso”. E’ questa la motivazione (depositata il 24 agosto 2020) con la quale il Tribunale di Caltanissetta, Sezione per il Riesame, in accoglimento della impugnazione proposta dall’Avv. Michele de Stefani del Foro di Palermo ha annullato, già a far data dal 16 luglio 2020, l’ordinanza di custodia cautelare in carcere adottata dal Giudice per le Indagini Preliminari di Caltanissetta nei confronti del Tomasello Mirko Filippo per il delitto di associazione per delinquere finalizzato al traffico di sostanze stupefacenti nonché per il reato di cui all’art. 73 D.P.R. 309/90, entrambi aggravati dalla circostanza di agevolare l’attività dell’associazione mafiosa (ex art. 416 bis.1 c.p.)”. “In particolare, – scrive ancora l’avvocato Michele De Stefani – il Collegio decidente, in accoglimento delle argomentazioni prospettate, con la richiesta di riesame, dal suddetto difensore ha ritenuto che l’analisi degli atti di indagine non lascia emergere alcun coinvolgimento del Tomasello nel traffico di sostanze stupefacenti asseritamente esercitato, nel comprensorio barrese e pietrino, sotto il controllo di cosa nostra”. L’avvocato Michele de Stefani conclude: “Per queste ragioni è stata disposta nell’ambito del suddetto procedimento l’immediata scarcerazione del Tomasello Mirko Filippo”. GAETANO MILINO

Previous PIETRAPERZIA. Fisioterapie al domicilio degli interessati.
Next BARRAFRANCA. Contributo per interventi zone dissesto idrogeologico