Enna. Il Notaio Gianluca Abbate riceve il Gogòl n. 2803

Enna. Il Notaio Gianluca Abbate riceve il Gogòl n. 2803

L’Ambasciatrice del Sorriso Filomena Greco ha premiato, con un Gogòl decorato dai bambini dell’ABIO Cosenza Odv – Associazione per il Bambino in Ospedale, il Consigliere Nazionale del Notariato con delega al Terzo Settore e al Sociale, il notaio Gianluca Abbate

 Nella splendida cornice del Borgo Giallonardo a Realmonte (Ag), tra gli ulivi della campagna e le acque cristalline del mare siciliano, il Notaio ennese Filomena Greco, Ambasciatrice del Sorriso, ha consegnato, il 30 agosto 2020,  al notaio e Consigliere nazionale del notariato con delega al terzo settore e al sociale, Gianluca Abbate, il Gogòl n. 2803“che con grande professionalità, con brillante competenza giuridica e con rara sensibilità apporta il suo prezioso e instancabile contributo a favore degli enti che perseguono finalità civiche solidaristiche e di utilità sociale per donare un Sorriso ai più deboli e ai più fragili”.

Il Notaio Abbate da anni, attraverso il Consiglio Nazionale del Notariato si occupa di dare un contributo concreto nella tutela dei diritti patrimoniali e non patrimoniali, soprattutto per le categorie più deboli e, lavorando su questa strada, grazie alla collaborazione di tanti altri professionisti, è riuscito a far diventare il notariato protagonista di tantissimi impianti normativi fondamentali per la società odierna. Abbate ha lavorato per creare un notariato diverso, vicino alle necessità delle persone e pronto a risolvere i problemi concreti, soprattutto per le persone più fragili.

Un esempio su tutti: l’enorme contributo dato alla legge sul “Dopo di Noi” (L.112/16).

Il Gogòl consegnato è uno dei 12 Gogòl dipinti in ospedale dai bambini dell’ABIO Cosenza Odv – Associazione per il Bambino in Ospedale e questo a dimostrazione che chi dà colore a Gogòl, chi lo decora, sono le persone che avrebbero meno motivo di sorridere di chi lo riceve ma, nonostante questo, trovano quella voglia di vivere, di sorridere e di aggrapparsi alla vita con entusiasmo. Una vera e propria lezione di vita per tutti.

Gogòl nasce per ricordare a tutti che solo con il sorriso, con la positività, con la resilienza, passando attraverso la solidarietà e la voglia di riscatto, si può raggiungere la felicità rappresentata dal sentirsi in pace con sè stessi e con gli altri per aver raggiunto i propri obiettivi.

Gogòl è un progetto, che parte da Enna e contagia il Mondo di Sorrisi. È il simbolo di chi ce l’ha fatta, è colmo di valori umani, emozioni ed entusiasmo. Chi ce la fa è felice, emana energia positiva agli altri e sorride. E Gogòl fa proprio questo: premia con il sorriso chi sorride alla vita. Gogòl è il simbolo di valori come la correttezza, l’etica e l’entusiasmo. Gogòl è sempre alla ricerca di esempi virtuosi da mettere in rete, di persone che ce l’hanno fatta, nonostante tutto e tutti, e sempre pronte a donare il Sorriso a chi ne ha più bisogno.

Previous PREGHIERA-CONCERTO “MADRE IO VORREI”
Next ENNA, APRE AL TRAFFICO LA SP 16 PIAZZA ARMERINA-MIRABELLA IMBACCARI FALCONE: "IMPEGNO MANTENUTO, LA VIABILITÀ INTERNA CAMBIA VOLTO"