PIETRAPERZIA. Cento anni ben portati per Giuseppina Candolfi.

PIETRAPERZIA. Cento anni ben portati per Giuseppina Candolfi.

PIETRAPERZIA. Giuseppina Candolfi è nata il 2 agosto 1920. Festa grande per la vegliarda. I festeggiamenti sono cominciati con una messa celebrata alla matrice alle ore 11 da don Osvaldo Brugnone, parroco della matrice di Pietraperzia. Giuseppina Candolfi era circondata dall’affetto dei 4 figli, delle nuore e dei nipoti. C’era anche una sorella di 95 anni,. Un fratello di 97 vive a Milano. All’età di nove anni, Giuseppina è rimasta orfana. Lei era la maggiore di quattro figli e doveva accudire il papà che, rimasto vedovo, si è poi risposato con una sorella di sua mamma ed è nata un’altra figlia, per un totale di cinque figli. Giuseppina Candolfi è cresciuta con la zia Giovannina, sorella di sua madre, che era signorina. Giuseppina Candolfi si è sposata a diciotto anni con Giuseppe Ligotti. All’età di 20 anni, ha avuto il primo figlio, Vincenzo, che, ora, ha 80 anni. Dal matrimonio sono nati tre figli maschi ed una figlia femmina: Vincenzo, Stella, Rosario ed Emanuele. Giuseppina, con il marito avevano un avviato negozio di scarpe in via Garibaldi. Successivamente il marito si è ammalato ed è rimasta vedova a 56 anni. Lei ha continuato a portare avanti l’attività. Non trascurava, tuttavia, la cura della famiglia. I figli si sono diplomati e sono andati ad abitare a Milano. Anche lei si è trasferita, diversi anni fa, nella città lombarda. Ultimamente si dedica alla lettura di libri religiosi tra cui quelli di papa Ratzinger e di papa Francesco, Trascorre le giornate leggendo. Nel periodo estivo Giuseppina Candolfi torna sempre nella sua amata Pietraperzia. GAETANO MILINO

Previous ENNA. Violento incendio sulle pendici della città. Le fiamme domate dopo oltre due ore di intenso lavoro.
Next AIDONE. Arrestato per il reato di maltrattamenti in famiglia un 50enne,originario di Piazza Armerina.