BARRAFRANCA. La storia di Giusy La Loggia e Vito Catania su Rai 3.

BARRAFRANCA. La storia di Giusy La Loggia e Vito Catania su Rai 3.

BARRAFRANCA. La programmazione è prevista per domani sera, mercoledì 19 febbraio alle ore 20,25. La storia di Giusy La Loggia – su una sedia a rotelle per la sindrome Atassica – e Vito Catania fa parte della serie “Nuovi Eroi”, il format originale prodotto da Stand by Me e Rai3 con la collaborazione del Quirinale. Nella sesta e ultima settimana d programmazione di “Nuovi Eroi” – cominciata ieri lunedì 17 febbraio 2019 – vengono raccontate “le storie di cittadini e cittadine – si legge in un comunicato dell’Ufficio Stampa della Rai – insigniti dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella con l’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, in quanto rappresentativi della più alta espressione dei valori che definiscono la Nazione, il suo impegno civile e il forte senso di comunità”. Nella puntata di mercoledì 19 febbraio “si parla di Vito – si legge nello stesso comunicato di Rai Ufficio Stampa – un ragazzo di Regalbuto con la passione per la corsa, in particolare per la maratona”. “In un momento di particolare difficoltà della sua vita – si legge nello stesso comunicato stampa – ha ritrovato la spinta a continuare a correre spingendo la carrozzina di Giusy, una ragazza disabile. Ora, partecipano insieme alle maratone”. Vito è stato insignito dell’onorificenza di  Cavaliere All’Ordine al Merito della Repubblica Italiana OMRI il 5 marzo 2019. A Giusi è stata conferita, il 7 settembre 2019, la cittadinanza onoraria di Regalbuto. A Vito Catania è stata conferita, il 31 marzo 2019, la cittadinanza onoraria di Barrafranca una sorta di gemellaggio scaturita da questo evento. “Siamo profondamente emozionati ed onorati – dichiarano Giusy La Loggia e Vito Catania – per la nostra storia raccontata dalla Rai.  il nostro grazie a quanti si sono interessati alla nostra storia e ci hanno collaborati oltre che al beneamato Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per il prestigioso riconoscimento da Lui conferito a Vito Catania”. GAETANO MILINO

Previous Le Partite Iva Ennesi vanno avanti: da Sud a Nord uniti in Piattaforma per il bene del Popolo delle Partite Iva.
Next BARRAFRANCA. Question time dai consiglieri di opposizione al consiglio comunale di mercoledì 19 febbraio.