PIETRAPERZIA. La festa di san Calogero anticipata al 18 giugno.

PIETRAPERZIA. La festa di san Calogero anticipata al 18 giugno.

- in Pietraperzia

PIETRAPERZIA. Lo ha comunicato don Osvaldo Brugnone, parroco della Matrice e rettore della chiesa di San Nicola. Fino all’anno scorso la festa veniva celebrata, ogni anno, l’ultima domenica di luglio. “Il cambio di data – spiega don Osvaldo – perché la festA liturgica cade proprio il 18 giugno.  Domani, nella chiesa di San Nicola, celebrazione di due messe: alle 9 e alle 19. Ci sarà quindi la benedizione e la distribuzione del pane benedetto. Ogni anni a San Nicola vengono benedetti e distribuiti quintali di pane. Si tratta di forme che riproducono varie parti del corpo per grazia ricevuta o per chiedere l’intercessione perché si guarisca da qualche malanno del corpo. Don Osvaldo Brugnone continua: “La festa di San Calogero è, liturgicamente il 18 giugno anche se, anticamente, secondo ola tradizione pietrina, noi l’abbiamo celebrata l’ultima domenica di luglio. il vero significato per cui si è sempre fatta l’ultima domenica di luglio non c’è.  Abbiamo quindi deciso di fare la festa il 18 giugno perché è la festa liturgica. Noi quest’anno stiamo provando. Se poi vediamo che la popolazione non risponde, ritorneremo all’ultima domenica di luglio”. E conclude: “Stiamo mantenendo e rispettando tutto quanto si è finora fatto. Abbiamo cambiato solo la data.  In alcuni paesi, come Agrigento, la festa di San Calogero è il 18 giugno”. GAETANO MILINO   

You may also like

Protocollo d’Intesa tra la Sezione Teatro del Premio città di Leonforte e le associazioni culturali  Belvedere e Caracò.

Saranno tra gli osservatori ospiti della sfida tra