PIETRAPERZIA. Transennato l’ingresso della statale 640 dir di Pietraperzia. Sopralluogo di tecnici Anas sul posto.

PIETRAPERZIA. Transennato l’ingresso della statale 640 dir di Pietraperzia. Sopralluogo di tecnici Anas sul posto.

- in Pietraperzia

PIETRAPERZIA. Il problema, un pilone inclinato e strada con un parziale cedimento, si è verificato sul viadotto “Villano 1” della statale 640 diramazione di Pietraperzia. Tale viadotto è lungo mille 655 metri. Il problema causato da un vasto movimento franoso che ha interessato il terreno che costeggia l’arteria. La frana ha provocato pure l’inclinazione di alcuni tralicci dell’alta tensione. Sul posto sono arrivati, per dei sopralluoghi, dei tecnici Anas guidati dall’ingegnere Nicola Montesano, responsabile Area Compartimentale Anas di Palermo. Ai sopralluoghi erano presenti anche il progettista dell’opera, l’ingegnere ennese Giuseppe Clemente oltre al sindaco di Pietraperzia Antonio Bevilacqua e all’assessore comunale Michele Laplaca. Tra i presenti anche i consiglieri comunali Filippo Bevilacqua e Vincenzo Buttiglieri. “C’è una frana – dichiara l’ingegnere Montesano – che interessa un ampio versante anche a tre quattrocento metri dalla statale. Tutta questa frana ha interessato, in particolare, una pila. Stiamo facendo le opportune verifiche e sottoposto la questione all’attenzione degli Enti competenti regionali per questo versante”. “Ci saranno dei tavoli tecnici e delle progettazioni per potere intervenire”, conclude Montesano. I tecnici non si sbilanciano su eventuali tempi di ripristino e di riapertura al traffico dell’importante arteria. Gli stessi tecnici sono poi andati a fare altri sopralluoghi sulla statale 560 Pietraperzia Caltanissetta. Con la chiusura della bretella il traffico veicolare si riverserà ora proprio su tale strada. La bretella di Pietraperzia era stata aperta al traffico l’otto ottobre 2005. Con la sua chiusura, si allungano le distanze e i tempi di percorrenza verso Caltanissetta, Enna Agrigento e l’autostrada Palermo Catania. Disagi ci saranno pure per gli studenti pendolari che raggiungono le scuole di Caltanissetta. Il percorso ora si allunga di jha decina di chilometri.

Intanto l’Anas nel proprio sito ha dato notizia della chiusura dell’arteria. Questo il comunicato integrale dell’Azienda per le strade: “Sicilia, Anas: Provvisoriamente chiusa la SS640 DIR di Pietraperzia in corrispondenza del viadotto “Villano I”. Il provvedimento si è reso necessario per consentire di eseguire accertamenti tecnici sulla struttura in seguito alle eccezionali precipitazioni. La strada statale 640dir “Di Pietraperzia” è provvisoriamente chiusa al traffico in corrispondenza del viadotto “Villano I”, tra il km 8,800 (innesto con SS 626) e il km 15,400 (Pietraperzia). Il provvedimento si è reso necessario per consentire di eseguire sulla struttura alcuni accertamenti tecnici da parte del personale Anas a causa di un abbassamento del piano viabile in seguito alle eccezionali precipitazioni delle ultime ore. I veicoli provenienti da Caltanissetta e diretti a Pietraperzia potranno imboccare la statale 626 al km 8,800 e successivamente la statale 560 al bivio Capodarso. Viceversa per i veicoli diretti a Caltanissetta da Pietraperzia”. GAETANO MILINO

You may also like

Antenne 5G. Fabio Venezia (PD): “La regione si attivi per chiedere al Governo nazionale di rivedere i valori di attenzione per i campi elettromagnetici a radiofrequenza”

“Di recente il governo nazionale ha previsto l’innalzamento