Pietraperzia. Avviato ieri mattina il servizio differenziata al punto di raccolta “Madunnuzza”

Pietraperzia. Avviato ieri mattina il servizio differenziata al punto di raccolta “Madunnuzza”

- in Pietraperzia
?????????????

PIETRAPERZIA. In un giorno e mezzo conferiti oltre 255 chilogrammi di rifiuti differenziabili. Per il momento è aperto solo il punto di raccolta “Madunnuzza” in via Diego Messina. Quello di Via San Domenico, palazzo municipale, aprirà i battenti nel mese di settembre. Intanto  si registra una piccola modifica all’orario di conferimento. Il sabato, lo stesso punto di raccolta “Madunnuzza” di via Diego Messina resterà aperto dalle 9 alle 11 e non dalle 9 alle 12. Ad accogliere gli utenti ci sono, ogni giorno, Maurizio Di Gloria, Danilo Vinci, Giuseppe Stella e Dario Di Seri. Questo il peso del materiale conferito in un giorno e mezzo di attività: Plastica: 71,04 Kg (27,83%); Vetro: 106,56 Kg (41,75 %); Carta: 77,66 Kg (30,42%). Intanto alla porta del punto di raccolta di via San Domenico, accanto al palazzo del Comune, è affisso un cartello con il seguente avviso. “Vi comunichiamo che questo punto di raccolta, per adesso, rimarrà chiuso e che potrete venire a conferire le varie tipologie di rifiuti – carta e cartone, vetro, plastica, Raee (Rifiuti Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) presso il punto di raccolta di via Diego Messina (Delegazione Comunale)”. Alla presentazione dei sacchi con la differenziata, bisogna esibire il tesserino sanitario. Questi gli sconti in bolletta per i materiali conferiti: Plastica: € 0,15 centesimi per ogni chilogrammo di plastica conferito. Carta e cartone: € 0,05 per ogni chilogrammo di carta o cartone conferito. € 0,025 per ogni chilo di vetro conferito. Ogni ecopunto corrisponde ad un chilo di materiale conferito. Il sindaco Antonio Bevilacqua dichiara: “Finalmente siamo riusciti a fare partire questo sistema incentivante della raccolta differenziata che premia i cittadini che differenziano. Il riconoscere gli incentivi che vengono dati al Comune e riversarli sui cittadini è importante perché non è scontato. Fare partire questo servizio ha un costo”, continua il sindaco Bevilacqua. “Siamo riusciti a coprire il costo e a svincolare una parte degli introiti che riceverà il Comune per destinarli correttamente e giustamente ai cittadini che fanno la raccolta differenziata”. E aggiunge: “Il passo successivo sarà quello di riprendere con il conferimento dell’umido, Abbiamo avuto l’ok da un impianto. Subito dopo agosto, ci organizzeremo per fare ripartire tale raccolta dell’umido e passeremo, poi e il prima possibile, alla raccolta porta a porta”. “Questo sistema di punti raccolta e di incentivi per chi differenzia proseguirà anche nel futuro. Riteniamo che sia importante per chi ha la possibilità di farlo e per chi lo fa bene, dare l’incentivo economico a chi differenzia”. Il sindaco Antonio Bevilacqua continua: “Da sottolineare che sarà fondamentale la qualità di quello che viene conferito perché più alta è la qualità nel senso che non ci sono impurità nei prodotti che vengono conferiti, più alto sarà l’incentivo che viene riconosciuto a tutti. Gli operatori addetti alla pesatura dei rifiuti, controlleranno anche la qualità del prodotto non tanto per punire chi ha sbagliato nel conferire i rifiuti, quanto per evitare che un errato conferimento pregiudichi il lavoro corretto fatto da tutti gli altri”. Il sindaco di Pietraperzia Antonio Bevilacqua continua: “Ci saranno i controlli al momento del conferimento. Riteniamo che sia un sistema intelligente che finalmente va nella direzione di facilitare e di favorire chi differenzia. Questo è un sistema premiante con uno sconto in bolletta che il Comune già riconosceva anche per chi faceva il compostaggio domestico. In questo caso (il compostaggio domestico) viene riconosciuto uno sconto del 10 per cento in bolletta”. E conclude: “Il nuovo sistema si aggiunge al 10 per cento di sconto in bolletta per chi continua a fare il compostaggio domestico. Per chi non lo fa, provvederemo al più presto a fornirci di ulteriori compostiere per dare la possibilità anche ad altri di usufruire di quest’altro incentivo”. GAETANO MILINO

 

 

 

 

 

 

 

You may also like

PIETRAPERZIA. Nuove luci in corrispondenza del lavatoio “Canale”.

“L’Area” arricchita con le nuove luci è quella