Barrafranca. Vetriolo si autosospende dalPD

Barrafranca. Vetriolo si autosospende dalPD

A soli due giorni dal consiglio comunale e con un comunicato su facebook, Giuseppe Vetriolo, consigliere comunale ed ex vicesindaco, comunica  la sua decisione di lasciare incarichi di dirigenza nel Partito Democratico. Certamente una decisione sofferta considerata la lunga militanza in questo partito.

Ma leggiamo cosa scrive nel post:

AUTOSOSPENSIONE DAL PD

Con la presente intendo comunicare, la mia decisione di autosospendermi da dirigente del Partito democratico, scelta maturata e già comunicata alla sezione locale del Pd.

Le cause che mi portano a questa scelta affondano le radici nella confusione politica generatasi nell’attuale legislatura amministrativa e consiliare, a seguito delle posizioni assunte dal partito democratico in merito all’esperienza di governo assunta due anni fa con l’elezione dell’attuale compagine politica.

Ritengo doveroso fare questo chiarimento politico e personale per non lasciare nulla al caso e per non mettere in difficoltà l’azione politica del Pd di Barrafranca, che per molti aspetti non condivido e per tanto non posso sostenere.

Fermi restano i miei valori politici che rimangono ispirati al Pd, il partito che mi ha cresciuto e formato politicamente e per alcuni versi formato anche come uomo. Ho ricoperto quasi tutti gli incarichi politici e dirigenziali del partito e di questo ne sono grato, ma al momento penso che occorra una profonda riflessione, sia politica che organizzativa dello stesso.
Aspetterò il vero congresso politico e li deciderò se continuare la mia esperienza all’interno di quello che per me sarà forse l’unico partito della mia parentesi politica.

Lo faccio con la consapevolezza che il nostro paese merita di essere governato con estrema stabilità, vista la debolezza istituzionale e politica vissuta in quest’ultimo lustro e visti i tentativi di soggetti esterni che tendono a creare solo confusione e allarmismo al fine di non risolvere niente.

Previous Pietraperzia. “Bisogna predisporre i bandi PSR secondo il principio del “Bottom up”.
Next Il Pd locale: "Vetriolo non fa più parte del Partito Democratico di Barrafranca nè del gruppo consiliare"