Barrafranca. Ancora il furto di cavi elettrici la causa dei blackout

Barrafranca. Ancora il furto di cavi elettrici la causa dei blackout

Si ripetono ormai con frequenza i furti di cavi eletrici in media tensione nelle vicinanze di Barrafranca e Pietraperzia, altro furto nella serata del 14 marzo nella zona di Cametrici  e zone limitrofe, il lavoro, per così dire, è stato completato nella serata del 15 marzo con la raccolta dei cavi che erano rimasti ancora appesi. Ma il furto ha causato un blackout nelle due serate che hanno interessato Barrafranca, per quel che ci è dato di sapere, e naturalmente le zone agricole servite dalla linea elettrica che vivranno dei disagi non indifferenti fino al ripristino delle condizioni di normalità. Altra mancanza di corrente nella mattinata di oggi dovuta probabilmente al lavoro dei tecnici per ripristinare, seppur in maniera provvisoria, il servizio  Ma la cosa che ci sorprende è la mancanza della connessione internet associata al blackout elettrico, la spiegazione potrebbe essere che le centraline della fibra ottica non hanno ancora i gruppi di continuità. Nessun problema invece per Radio Luce che ha continuato le sue trasmissioni in quanto dotata di impianto ad energia solare da 3Kw  batterie  ad isola.

Il furto dei cavi elettrici in rame è un problema che l’Enel sta risolvendo utilizzando cavi in alluminio ma per fare questo servono delle modifiche agli impianti e quindi i tempi di ripristino si allungano di molto.

Previous Pietraperzia. Anticipata la festa di San Giuseppe a Domenica prossima
Next FORESTALI: vittoria dell’UGL Sicilia, riconosciuta la mansione superiore di Capo Squadra ai lavoratori A.I.B.