Pietraperzia. Strisce blu in paese: una novità assoluta con il costo per ogni ora 60 centesimi

Pietraperzia. Strisce blu in paese: una novità assoluta con il costo per ogni ora 60 centesimi

- in Pietraperzia
?????????????

La delibera è stata approvata dalla giunta Pentastellata del sindaco Antonio Bevilacqua. La proposta è arrivata dal responsabile Affari Generali,Polizia Municipale, Demografici del Comune. Queste le vie e le piazze in cui arriveranno le strisce blu: Piazza Matteotti (centro della piazzetta), Via Stefano di Blasi , via Barone Tortorici , Piazza Vittorio Emanuele, ambo i lati e nello spazio di sosta di fronte le tre farmacie di Via La Masa, via Barone Tortorici,via S.Croce. sono previsti anche un parcheggio per invalidi davanti ogni farmacia e un parcheggio invalidi per ogni 50 stalli di sosta o frazioni di 50. Le aree a sosta libera saranno in Piazza Matteotti spazio di sosta antistante Chiesa del Rosario e uffici comunali,Via Garibaldi, via Umberto, Piazza Mercato, Via Sabotino , Via Marconi. Nella delibera di giunta si legge: “La sosta dei veicoli a motore, sulle aree così individuate, è subordinata al pagamento di una somma di denaro da riscuotere mediante dispositivi di controllo della sosta della tipologia ticket – voucher, “Grattino” prevedendo che lo stesso deve essere esposto in maniera chiaramente visibile dal parabrezza del veicolo in sosta. Il parcheggio di ogni singolo veicolo dovrà avvenire nell’ambito degli spazi segnati e contrassegnati dall’apposita segnaletica orizzontale (strisce blu)”. La nuova regolamentazione è valida tutti i giorni, eccetto domeniche e festivi, dalle ore 9 alle 13 e dalle 16 alle 20. Non sono previsti tempi massimi di sosta. Sono esentati dal pagamento Forze di Polizia, mezzi di soccorso ed Emergenza. Il nuovo regolamento prevede anche, per tutti i cittadini residenti, un abbonamento un abbonamento Mensile di 15 euro. Per tutti gli utenti, indistintamente l’Abbonamento Mensile è di 30 euro. “Ai fini del rilascio degli abbonamenti – si legge ancora nella delibera di giunta municipale – gli interessati dovranno avanzare istanza presso l’Ufficio Economato del Comune di Pietraperzia – Palazzo Municipale, allegando alla domanda apposita autocertificazione nelle forme di legge nella quale dichiarino di possedere i requisiti richiesti. Successivamente al pagamento della tariffa dovuta, verrà rilasciato il tagliando di abbonamento da esporre in posizione ben visibile all’interno del veicolo in uso. Il costo è di euro 0,60 per un tagliando che permette una sosta continuativa di un’ora a pagamento e 4 soste di 15 minuti ciascuna (Bonus )”. Nella stessa delibera di giunta si legge: “È fatto divieto agli autoveicoli di sostare sui marciapiedi e fuori dagli appositi spazi. Tutti i veicoli trovati in sosta al di fuori degli appositi spazi tracciati, anche se espongono il ticket prepagato che indica la regolarità della sosta, saranno soggetti alla sanzione pecuniaria prevista dall’art. 157 comma 5/8, del Decreto Legislativo N. 285/92. Tutti i veicoli trovati in sosta negli appositi spazi tracciati, senza esporre il ticket prepagato che indica la regolarità della sosta, saranno soggetti alla sanzione pecuniaria prevista dall’art. 157 comma 6/8, del Decreto Legislativo. n. 285/92. Nel caso di prolungamento della sosta senza l’adeguamento del ticket prepagato, viene applicata la sanzione prevista dall’art. 7 comma 15 , del Decreto Legislativo N. 285/92, per ogni periodo per il quale si protrae la violazione”. Il Controllo delle aree di sosta e parcheggi a pagamento , fatta salva la competenza degli organi di Polizia Stradale indicati nell’articolo 12 del Codice della Strada, sarà affidata a personale della Polizia Municipale. Il Comando Polizia Municipale viene incaricato di redigere gli atti necessari al fine di: realizzare la necessaria segnaletica stradale orizzontale e verticale e la sua costante manutenzione; il controllo delle aree di sosta e parcheggi a pagamento attraverso proprio personale”. Nella delibera di giunta si spiegano anche i motivi dell’adozione di tale provvedimento di parcheggi a pagamento. “Nel Comune di Pietraperzia – si spiega nella delibera – sono presenti numerose strade del centro storico la cui conformazione rende disagevole la possibilità di sosta e il traffico, pertanto l’attivazione di aree di sosta a pagamento in zone centrali e limitrofe permette la possibilità di promuovere a rotazione l’uso di spazi di sosta al fine di: favorire un più razionale e distribuito uso degli spazi di sosta da parte degli utenti,consentendo anche un più diffuso e differenziato accesso agli esercizi , in tutti gli edifici pubblici e di interesse per gli utenti (es. banche). Con tale nuova regolamentazione si vuole pure “assicurare certezza circa la disponibilità degli spazi di sosta, riducendo il flusso dei veicoli in disordinata ricerca di destinazione e, conseguentemente, anche il carico inquinante”. GAETANO MILINO

You may also like

GDF CALTANISSETTA. VIDEO. Arrestati tre gelesi per detenzione e traffico di sostanze stupefacenti.

La Guardia di Finanza di   Gela ha eseguito