Caffè letterario “Gesualdo Nosengo” e premiazione alunni meritevoli 2017

Caffè letterario “Gesualdo Nosengo” e premiazione alunni meritevoli 2017

Nella chiesa di San Francesco a Barrafranca (EN), mercoledì 28 giugno 2017 si è svolta l’XI edizione del Caffè Letterario “Gesualdo Nosengo”, organizzato dall’UCIIM sezione di Barrafranca, cui è presidente la prof.ssa Gina Patti. Come ogni anno, i soci s’incontrano prima della pausa estiva e hanno colto l’occasione per premiare gli studenti che hanno conseguito un ottimo risultato nel loro percorso scolastico. I ragazzi premiati sono stati gli alunni delle classi quinte primarie, terza secondaria di primo grado e gli alunni della scuola  secondaria di secondo grado. La manifestazione si è aperta con i saluti della presidente Gina Patti, che ha ringraziato tutti i partecipanti, tra cui il sindaco prof. Fabio Accardi, il dirigente scolastico di entrambi gli Istituti Comprensivi dott. Filippo Aleo, il prof. Guglielmo Borgia, vice presidente regionale UCIIM, il prof. Diego Aleo presidente onorario UCIIM Barrafranca, don Giacomo Zangara, rettore della chiesa di san Francesco. Un ringraziamento particolare è andato agli alunni meritevoli e ai loro genitori. Coadiuvata dal prof. Filippo Salvaggio, socio UCIIM e presidente della Proloco locale, la prof.ssa Patti ha spiegato alla platea lo scopo della manifestazione, ricordando il ruolo dell’UCIIM, i cui obiettivi sono la formazione, culturale, professionale e spirituale degli iscritti e dei simpatizzanti, attraverso incontri, corsi di aggiornamento, conferenze, momenti di spiritualità. La manifestazione di quest’anno è stata dedicata al compianto prof. Pino Giunta, venuto a mancare lo scorso  5 settembre. “Pino è stato per tutti noi – ricorda il Salvaggio- un carissimo amico, un saldo punto di riferimento e un uomo che ha saputo vivere la sua vita con l’accettazione e la fortezza d’animo di un vero cristiano.” Il prof. Guglielmo Borgia ha ricordato la figura di Don Lorenzo Milani, data la ricorrenza del suo 50°anniversario della morte.  Don Milani, sacerdote e educatore, è stato il fondatore e animatore della famosa scuola di Sant’Andrea di Barbiana, il primo tentativo di scuola a tempo pieno espressamente rivolto alle classi popolari, la sua proposta educativa è un invito a essere creativi: nella vita e della vita, quindi a essere protagonisti della storia e nella storia. “Don Milani – spiega Borgia- ci insegna che aiutare la scuola a essere scuola, è un compito nobile e degno del cristiano.” In ricordo sono state lette alcune riflessioni, tratte dal pensiero di Don Milani.

I ragazzi premiati sono stati: Scuola primaria “Europa” classe VA: Costa Denise; Geraci Alessandra Maria; Giadone Giuseppe; Guerreri Manuela; Longo Giulia. Classe VB:  Bellanti Angelo; Ingala Giuseppe; Lo Monaco Francesco; Merlo Matteo; Tangari Serena; Scordella Gaetano Dario: Classe VC: Aleo Beatrice Maria; Boncarrà Giuseppe Mattia; Cusenza Giulia; Faraci Matilde Maria; Ferro Giulia; Lo Presti Giuseppe; Messina Giuseppe Maria; Patti Giuseppe;  Saitta Erika; Strazzanti Daniele; Tropea Jasmine; Tummino Matteo. Classe VD Collotta Ottavio; Puzzo Giada; Spagnuolo Simone Pio. Scuola primaria “San Giovanni Bosco” classe VA : Arena Lucrezia; Crapanzano Luigi; Flammà Federico; Gentile Antonio; La Pusata Emma; Milazzo Katya; Milino Lucia Classe VB:  Amore Salvatore; La Mattina Nadia; Lupo Samuele; Pantusa Cristiana; Perri Amalia; Sansone Federico; Siciliano Giuseppe. Scuola secondaria di primo grado G. Verga classe 3A Giusto Giorgia; Guarneri Emanuele; Gulino Elisa; Marchì Melany; Salvaggio Roberta. Classe 3B Ingala Luigi. Classe 3C Gentile Mickael. Classe 3D Salamone Alice. Scuola secondaria di primo grado Don Milani classe 3A Amore Bruno; Bevilacqua Giuseppe Emanuele; Messina Salvatore Gabriele. Classe 3B Bernunzo Claudia Pia; Cumia Daniele Giuseppe; Faraci Alisea Pia. Classe 3C Blanda Giulio Maria; Bonaffini Elvira; Centonze Filippo; Crapanzano Gabriella; Giuliana Giusy Alessia; Lanza Francesco Giuseppe; Pilumeli Sabrina. Classe 3D Barbagallo Elaisa; La Mattina Luana; Minacapelli Ilenia. Istituto G. Falcone: Bognanni Riccardo, Ingala Giulia, Russo Roberta della 4A Liceo Scientifico. Marino Simone, Brizzi Maristella della 4B Liceo Scientifico. Bonfirraro Francesco, Di Dio Irene, Gagliano Gabriele Angelo, Viola Giovanni Riccardo Domenico ella 4A Liceo Classico.  La manifestazione è stata allietata da alcuni brani musicali: “Sul Lago di Como” di Giselle Galos eseguito al prof. Alfonso Maria Catalano; “Lucienne” di Remo Vinciguerra eseguito da Zaira Salvaggio; “Suonata K45” di Domenico Scarlatti eseguito da Bruno Amore; “Odissea veneziana” del Rondò Veneziano eseguito da Giulia Carbone; “ La campanella” di Franz List eseguita dal prof. Alfonso Maria Catalano. Gli alunni che hanno suonato frequentano il corso di “Strumento Musicale” di entrambi gli Istituti Comprensivi. Il tutto si è concluso con la consegna degli attestati-ricordo sia ai neo docenti immessi in ruolo, sia agli insegnanti che sono andati in pensione.

Rita Bevilacqua

Previous Convocazione urgente per consiglio comunale (3 luglio) per l'ipotesi di bilancio stabilmente equilibrato
Next Pietraperzia. "Li Beddi Timpi”. Mostra di foto dei tempi andati