ACCADDE… OGGI 31 Marzo 1911

ACCADDE… OGGI 31 Marzo 1911

- in Accadde oggi

Tradotto presso le carceri giudiziarie dell’Aquila, Giuseppe Salamone viene interrogato dal presidente della Corte d’Assise Domenico Mastrostefano, in merito all’omicidio di Gioacchino Minnì, avvenuto il 5 aprile 1907. L’imputato, dopo essersi protestato innocente, ritrattando così quanto aveva detto al pretore di Riesi subito dopo l’arresto, nomina suoi difensori gli avvocati Vincenzo Camerini e Umberto Marinangeli.

Salvatore Licata

You may also like

Antenne 5G. Fabio Venezia (PD): “La regione si attivi per chiedere al Governo nazionale di rivedere i valori di attenzione per i campi elettromagnetici a radiofrequenza”

“Di recente il governo nazionale ha previsto l’innalzamento