Enna. Una stagione positiva quella della Libertas Consolini Basket arrivata ad un passa dai play off per la serie D

Enna. Una stagione positiva quella della Libertas Consolini Basket arrivata ad un passa dai play off per la serie D

Si è conclusa con una vittoria interna contro il Canicattì e il secondo posto in classifica la bella avventura della Libertas Consolini Basket matricola in questa stagione del campionato maschile di Promozione. Gli ennesi hanno concluso la “fase dell’orologio” (i cosiddetti play off del girone)  in seconda posizione dopo la vittoria contro la Virtus Canicattì di 77-57 e quindi appaiata alla formazione del Basket School Gela che, però, in virtù di una migliore situazione negli scontri diretti accede alla fase successiva dei play off per la serie D come “migliore seconda” insieme alla “prima della classe”, il Cusn Caltanissetta. Una stagione sportiva quella della Consolini, che ha dato i suoi frutti, la cui avventura è incominciata nel ruolo di matricola e che a fine campionato ha ottenuto un  secondo posto, quasi inaspettato. La formazione ennese si è espressa nel migliore dei modi in un campionato di buon livello regalando emozioni anche ai tanti spettatori del pubblico che hanno seguito costantemente la squadra. Tra la rosa composta da giovani leve in questo campionato si è registrato anche l’innesto importante di un giocatore di esperienza come Bruno Milici che dopo le prime gare ha preso in mano la squadra come guida tecnica e grazie alla preziosa collaborazione di Francesco Milano. “ Abbiamo disputato un’ottima stagione – afferma l’allenatore Bruno Milici – e abbiamo mancato per poco la fase dei play off per la serie D. Alla fine nessun rammarico ma tanta soddisfazione per quello che abbiamo dimostrato in campo”. Un apporto notevole è stato dato dal “fuoriclasse” Spampinato, giocatore che merita di giocare in altre categorie e protagonisti in questo campionato, tra i tanti, sono stati i giovani Baviera, Perricone e Danzuso. Il campionato per il dirigente della società ennese, Francesco Milano, oltre che sul campo si è giocato anche sugli spalti: “ Tanti supporter della squadra in ogni gara con gli spalti pieni ci hanno trasmesso quel calore che ci ha aiutati ad essere una squadra cinica. Quello che mi ha colpito la presenza anche di ragazzi accompagnati dai genitori e questi fa onore alla squadra e alla città”. Ora quindi ai play off per la Serie D accedono la Cusn Caltanissetta e Basket Gela ma alla Libertas Consolini Basket rimane la consapevolezza di aver disputato un buon campionato e la prospettiva di un futuro ottimistico data la presenza di molti giovani promettenti nella rosa dei giocatori ennesi.

Previous Pietraperzia. E' iniziato il corso di Protezione civile
Next Pietraperzia. Convegno su “Il brigante Testalonga, alias Antonino Di Blasi”