25 novembre Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle Donne

25 novembre Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle Donne

- in Barrafranca

15036328_1227020210690344_6920880039628159362_n-copiaOggi 25 novembre 2016 è la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle Donne. Nel 1999 l’Assemblea Generale della Nazioni Unite  ufficializza questa data, che fu scelta da un gruppo di donne attiviste, riunitesi nell’Incontro Femminista Latinoamericano e dei Caraibi, tenutosi a Bogotà nel 1981. Questa data fu scelta in ricordo del brutale assassinio  delle tre sorelle Mirabal avvenuto nel 1960, considerate esempio di donne rivoluzionarie per l’impegno con cui tentarono di contrastare il regime di Rafael Leónidas Trujillo (1930-1961), il dittatore che tenne la Repubblica Dominicana nell’arretratezza e nel caos per oltre 30 anni. Difatti il 25 novembre 1960 le sorelle Mirabal, mentre si recavano a far visita ai loro mariti in prigione, furono bloccate sulla strada da agenti del Servizio di informazione militare. Condotte in un luogo nascosto nelle vicinanze furono torturate, massacrate a colpi di bastone e strangolate, per poi essere gettate in un precipizio, a bordo della loro auto, per simulare un incidente.

Per l’occasione l’amministrazione comunale- assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Barrafranca (EN), in collaborazione con la Cooperativa Sociale Agàpe, L’Associazione DonneInsieme e la scuola Media “Don Milani” avevano organizzato la manifestazione  “NON UNA DI MENO”, che doveva svolgersi  questa mattina dalle ore 10.00 alle ore 12.00. A causa delle avverse condizioni meteorologiche, la manifestazione è stata spostata per MERCOLEDÌ’ 30 NOVEMBRE 2016.

Quella di oggi doveva essere il momento conclusivo di tutta una settimana di eventi, iniziati venerdì 18 novembre con il seminario di formazione giornalisti: “Violenza di Genere e il ruolo dei mass media: Angeli e Stalker”, presso il Palagiovani di viale Signore Ritrovato. Si è continuati domenica 20 con l’allestimento in piazza Regina Margherita di uno stand informativo, per la campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere. Lunedì 21 e martedì 22 si è svolta l’attività di laboratorio: “… e noi cosa c’entriamo con la violenza?”, rivolta alle classi III della scuola media “Giovanni Verga” e “Don Milani”. Martedì 22 alle ore 18.00 nella Chiesa di San Francesco è stata celebrata una Messa in ricordo di tutte le donne vittime di violenza. Mercoledì 23   i “momenti di riflessione” si sono svolti con la visione del film: Ti do i miei occhi, di Iciar Bollain, con le V classi del Liceo Falcone, mentre giovedì 24 alle ore 16.00 sono intervenute alla trasmissione radiofonica di  Radio luce  la dott.ssa Stella Arena volontaria sportello antiviolenza, la volontaria Ausilia Costa, l’assessore alle pari opportunità avv. Lavinia Puzzanghera e il capo del III Settore Servizi alla Persona del Comune di Barrafranca dott.ssa Anna Schirò, che hanno informato gli ascoltatori sulla funzione dello sportello antiviolenza, presente a Barrafranca presso la Biblioteca Comunale, sita in Piazza Fratelli Messina.

Ricordiamo che MERCOLEDÌ’ 30 NOVEMBRE 2016 dalle ore 10.00, con partenza dal plesso “Gino Novelli”, si svolgerà la manifestazione  “NON UNA DI MENO”. 

Rita Bevilacqua

You may also like

MAZZARINO: l’arch. Alfonso Salvatore Alessi partecipa alla mostra collettiva “L’arte rompe le maglie della quotidianità unendo il divino con il terreno”

Il pittore mazzarinese arch. Alfonso Salvatore Alessi partecipa