Il Vice Prefetto Vicario Giallongo incontra i bambini della Bosnia ed Erzegovina

Il Vice Prefetto Vicario Giallongo incontra i bambini della Bosnia ed Erzegovina

Nel pomeriggio di oggi in occasione della nuova edizione dell’iniziativa di ospitalità promossa dall’Associazione “Luciano Lama” che consente ormai da tanti anni a bambini provenienti dalla Bosnia di vivere un’esperienza di accoglienza presso famiglie di questa provincia, il vice Prefetto Vicario Tania Giallongo, ha ricevuto a Palazzo del Governo, l’Ambasciatrice di Bosnia ed Erzegovina presso la Santa Sede, Slavica Karacic, il presidente dell’Associazione “Luciano Lama” Giuseppe Castellano e i bambini accompagnati dai responsabili dell’associazione e da una rappresentanza delle famiglie ospitanti. Il vice Prefetto Vicario, che ha incontrato la delegazione bosniaca alla presenza del vescovo della diocesi di Piazza Armerina, Rosario Gisana, dell’Assessore alle Politiche Sociali del comune di Enna, Macaluso, del Questore, De Simone, del Comandante Provinciale dei Carabinieri, Puntel e il Comandante della Guardia di Finanza, Iannone, ha rivolto parole di sentito apprezzamento per la pregevole iniziativa, per i contenuti di solidarietà e per la capacità di favorire momenti di incontro tra giovani di culture diverse, formulando l’auspicio che il progetto possa favorire percorsi di collaborazione nel quadro dei consolidati rapporti che intercorrono tra l’Italia e la Bosnia Erzegovina.

Previous Uisp Enna organizza i corsi per l'uso del defibrillatore
Next Grande festa all'associazione Maria SS. della Stella, "A zì Pippina" spegne 80 candeline