Libriamoci: iniziano gli appuntamenti con gli autori targati Bonfirraro editore

Niscemi – Grande successo questa mattina a Niscemi in occasione dell’inaugurazione di “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole”, promossa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, attraverso il Centro per il libro e la lettura, cui hanno partecipato alcuni tra i migliori autori della scuderia Bonfirraro editore.

Al “Leonardo Da Vinci”, istituto superiore del paese nisseno, ospiti e protagonisti della mattinata sono stati Giusy Africano e il suo coraggioso romanzo Io donna. Una storia siciliana – incentrato sul riscatto sociale delle donne meridionali – e Salvatore Distefano, con il suo I Borgia del Casale, l’affascinate rievocazione storica sull’omonima famiglia aristocratica nell’800. Attraverso letture e approfondimenti, gli studenti che riempivano l’auditorium, si sono sentiti catapultare in un’atmosfera magica che soltanto la lettura e la letteratura possono offrire, disegnando altri mondi possibili abitati soltanto da chi apre la mente alla cultura.

A Piazza Armerina, invece, il Liceo Scientifico “Generale Cascino” ha ospitato lo scrittore Michele Arigano, il quale ha colto l’occasione della festività di Halloween per leggere alcuni brani del suo horror La Famiglia Pickard. Gli eventi narrati intrisi di mistero e di terrore hanno incuriosito gli studenti che, numerosi, hanno chiesto all’autore i “segreti” della sua scrittura, interessati dal processo creativo che sta alla base di un’opera di genere.

Bonfirraro è sbarcato, inoltre, al di là dello Stretto ed è presente questa settimana anche in Calabria con il tour storico – letterario dell’autrice Maria Lombardo, con il suo Sotto il segno dei Borboni, narrazione storica e quasi nostalgica di quello che fu il Regno delle Due Sicilie, con un piacevolissimo spaccato della città di Napoli, la grande e disinibita capitale europea, per la vivacissima arte e per la cultura del Regno. Nei prossimi giorni gli incontri proseguiranno nel reggino e in particolare, a Rosarno e a Gioia Tauro.

Domani, invece, spazio rosa dedicato a una grande coppia autoriale tutta al femminile, presente in due diverse città siciliane: un doppio appuntamento è previsto nella città dei Mosaici per Cinzia Nazzareno e il suo accorato appello al perdono, custodito ne Il sole in fondo al cuore. L’autrice leggerà il suo profondo romanzo, emozionando il pubblico degli studenti al liceo classico “Generale Cascino” e alla scuola media “Roncalli – Cascino”.

Daniela Scimeca, invece, farà percorrere idealmente alcuni luoghi storici della caleidoscopica città di Palermo agli alunni della scuola media inferiore “Pecoraro” del capoluogo siciliano, grazie al percorso della lettura incentrato sul suo tenebroso giallo storico Il mistero della tomba di Federico II.

Continuate a seguirci… gli appuntamenti proseguiranno per tutto il corso della settimana, al grido di … Viva la lettura!

 

Previous La vita nelle miniere e il ruolo di consigliere di fabbrica. Angelo Regalbuto si racconta
Next Regione Siciliana diffida il comune di Barrafranca per la grave situazione finanziaria