Lo storico Bobbò Centonze “Navingando i fiumi” evidenzia i natali della città di Piazza Armerina.

Ha riscontato successo la conferenza che si è tenuta nell’atrio della biblioteca comunale tenuta dallo storico Bobbò Centonze il quale ha presentato la storia di Piazza Armerina e i suoi natali nel fiume Gela. Ad essere presenti, oltre ai tanti partecipanti, diversi studiosi locali ma anche il sindaco Miroddi e l’assessore comunale al Turismo, Giordani. La conferenza del prof. Liborio Centonze, ordinario di filosofia e Storia e autore di saggi di Storia Patria ha incentrato il convegno sul tema culturale che ha interessato l’entroterra di Sicilia e i suoi fiumi che nascono tra le sorgenti dell’ennese e del nisseno tanto da segnare una ricca economia e i culti dell’Hilogenia, greche con i riti di Eleusi, di Kore e Demetra, di Adefugia e del dio Akephalos. “ Piazza Armerina è ricchissima di documentazione medievale – afferma lo storico Bobbò Centonze – e si colloca dal XII secolo ad oggi ma resta il vuoto della sua presenza in antico”. Lo storico Bobbò Centonze tramite accurati studi durante la conferenza ha descritto l’importanza della natura grazie alla descrizione dell’articolazione di corsi di acqua navigabili distribuiti nei vari acrocori e pianori di cui Filosofiana Gelensium che è la massima espressione della civiltà mediterranea. “ In questi luoghi avvenivano convegni di etnie per il culto delle acque pure o bologenei greche. In merito alla villa Romana, di cui Cenzonze è stato autore di alcuni volumi, ha tracciato una evidente interpretazione mosaicale in cui ha invitato a rivedere le immagini femminili e la fruizione pubblica: infatti, secondo Centonze, è significativo l’utilizzo pubblico di latrine, terme e servizi che sono posti all’esterno e accanto al fiume Gela che ha dato i natali a Piazza Armerina”. Centonze agli intervenuti ha permesso la visualizzazione di materiale elitico riconducibili alla protostoria. Anche il sindaco Miroddi e l’assessore al Turismo, Giordani, hanno espresso il proprio compiacimento dell’iniziativa dato che lo storico Centonze è uno storico ed è un punto di riferimento per la storia di Piazza Armerina.

Previous VIDEO/ Le eccellenze ennesi ad Assoro grazie all' Unpli regionale. il 12 e 13 settembre sulla trasmissione televisiva "Marco Polo - Itinerari italiani".
Next Pietraperzia. Sfilata di modelli per l'edizione Sposi 2016 nell'anfiteatro della villa comunale.