I rifiuti di “Sotto Serra” in fiamme: è l’ennesimo rogo “tossico” per la montagna di immondizia accumulata da giorni.

Piromani in agguato quando si accumulano montagna di rifiuti sotto il Belvedere

Incendio di quintali e quintali di rifiuti in contrada Sottoserra che ha sviluppato una sostanza altamente cancerogena e che ha invaso interi quartieri della cittadini tra cui quello del Poggio. Un fenomeno che non si arresta, mentre cresce sempre di più la preoccupazione tra i residenti che segnalano anche su facebook l’enorme colonna di fumo nero. Un nuovo incendio che si registra puntualmente quando si accumulano rifiuti in alcune periferie del paese. Proprio in questi giorni la raccolta dei rifiuti è avvenuta “a singhiozzo” da parte degli operatori ecologici i quali hanno intrapreso una “protesta” per il mancato pagamento di mensilità arretrate. E stasera alla montagna di rifiuti ci ha pensato qualcuno ( che potrebbe essere stato avvistato dal Belvedere) intorno alle 21,15 dando fuoco ai rifiuti tanto da procurare alla popolazione anche disturbi per il mal odore che grazie ad una colonna di fumo è entrata anche in casa di numerose abitazioni. Su facebook commenti sull’accaduto di persone che condanno un gesto << vigliacco e delinquenziale>>. Chiamati dopo l’incendio i vigili del fuoco. Dopo il caldo afoso di oggi l’abbassamento della temperatura faceva presagire un certo refrigerio per chi aveva scelto di uscire in aree di passeggio come il Belvedere e piazza Regina Margherita ma molti hanno cambiato luogo di destinazione abbandonando anche i numerosi locali della zona al fine di evitare esalazioni nocive alla salute dell’uomo.

Previous Consiglio Comunale del 30 Luglio
Next Giovane ragazza cade dal "Belvedere". Con l'intervento del 118 è stata trasportata in ospedale.