Si fermano gli operatori ecologici: non percepiscono da tempo le 4 mensilità dovute.

Si fermano gli operatori ecologici: non percepiscono da tempo le 4 mensilità dovute.

Gli operatori ecologici da ieri “protestano” e si riuniscono in assemblea per non aver recepito ancora quattro mensilità. E tra pochi giorni sono cinque le mensilità dato che il mese di luglio sta maturando. Il servizio è ridotto da ieri quando hanno deciso di svolgere un’assemblea. Le somme che devono percepire gli operatori ecologici si aggirano a circa 90 mila euro e sono quattordicesime e tredicesime che partono dal 2014. Questa somma, come riferito dagli operatori, dovrebbe essere incassata all’Ato da parte del comune di Barrafranca.  Intanto i cumuli di immondizia sono presenti in varie periferie della cittadina e non è poca cosa anche la protesta dei cittadini, specialmente di quelli che pagano una bolletta salata e si trovano a convivere con queste situazioni. I lavoratori sono fermi da ieri e si pensa che oltre ad oggi anche domani la “protesta” dovrebbe continuare.

 

Previous Comitato Precari e Uil Temp ai sindaci ennesi e nisseni: " Non disporre nessuna sospensione dei cantieri perchè in pochi giorni le mensilità di luglio e agosto saranno accreditate".
Next URPS/ Il presidente della commissione "Miniere Siciliane dismesse", Giuseppe Regalbuto: "Ex miniera di Pasquasia ad alto rischio senza custodia".