Barrese, la salvezza è matematica

Barrese, la salvezza è matematica

Il tecnico Costa: «Il traguardo raggiunto premia la politica della “linea verde”»

BARRAFRANcA, Con la «linea verde» la Barrese del presidente Roberto Costa, nonostante le squalifiche di alcuni giocatori, viaggia a gonfie vele nel campionato di Prima Categoria.
Con la vittoria di domenica contro la Branciforti con il risultato di 1-0 (rete di Daniel Siciliano) la Barrese ha conquistato la matematica salvezza nonostante ha da disputare altri tre incontro prima della conclusione del torneo: domenica, dopo il derby in casa con la Branciforti, sarà di scena un altro derby, questa volta in trasferta a Pergusa, tanto che ad aspettare l’undici barrese sarà l’finna.
«E’ una squadra giovane, nonostante le avversità – affei ma il tecnico barrese, Roberto Costa – che sta dando soddisfazione, Abbiamo impiegato diversi giovani ad iniziare
con la capolista Palma e poi con la Branciforti e nonostante i giocatori di esperienza i più giovani si sono adattati in modo perfetto. Ancora ci sono 270 minuti da giocare e voglio che i miei giocatori debbano onorare al meglio il campionato senza fare sconti a nessuno».
Tra i titolari domenica con la Branciforti ha esordito il giovane Giuseppe Costa (classe 1999), il quale ha ricevuto l’autorizzazione dalla Figc. Anche i giovani Filippo Patti e Marco Faraci hanno esordito in Prima Categoria durante le sostìtuzioni effettuate nelle fine della Barrese a partire dal 65’ della ripresa. Il barrese Giuseppe Costa ha tenuto bene il centrocampo ed è stato anche l’uomo assist della rete realizzata da Siciliano contro la Branciforti,
Ora con l’Enna la Barrese, nonostante le assenza dei vari Ragusa, Di Blasi, Strazzanti, Saldiglonia e Ferrigno, potrà dare sfogo ai tanti giovani provenienti dal settore giovanile e ai diversi titolari che difendono a denti stretti la maglia rossazzurra ad iniziare dai veterani Pilumeli, Gagliolo, Presti, Virga, Caputo, Avola A., e poi i giovani Avola F., Sai amone e Tambè. La Barrese nel girone C di Prima Categoria si trova in una zona a iidosso dei play off con 32 punti mentre l’Enna è a 29 punti.
All’andata al Comunale la Barrese vinse 3-1 con le reti, tutte realizzate nella ripresa a partire dal gol inizialedi Murgano ma poi la Barrese riuscì ad avere la meglio, prima pareggiando e poi realizzando le reti della vittoria con Di Simone (doppietta) e Privitera.
RENATO PINNISI

Previous Rafforzata custodia per il sito di Pasquasia.
Next CHIUSO L'EX UFFICIO DI COLLOCAMENTO PER MANCANZA DI PERSONALE. DISAGI PER I CITTADINI