Barrafranca. Nasce “SM Agency” il B2B per le aziende del futuro

Barrafranca. Nasce “SM Agency” il B2B per le aziende del futuro





Il Business to Business (B2B) concerne tutte le attività di marketing, comunicazione, vendita realizzate per promuovere prodotti di aziende che si rivolgono ad altre aziende. Ed è proprio l’obiettivo della SM Agenxy del barrese Salvatore Malacasa, quello di presentare Agenti e Clienti in tutto il Mondo e fissare incontri in Italia avviando trattative di affari ai fini della Intermediazione, Distribuzione o Acquisto del Made in Italy. SM Agency si assume il completo rischio di impresa per la realizzazione del Progetto Commerciale concordato per ben 2 anni. Nessun onere o Fee di ingresso richiesta. A presentare l’ambizioso progetto, oltre al sindaco Accardi, il presidente di B2B International Group  il Dott.Franco Amoroso che ha aperto ufficialmente la sede di Corso garibaldi 43 della SM Agency. Afferma Franco Amoroso “Incontriamo agenti e clienti con un canale diretto con i produttori siciliani per creare la rete vendita o esportare all’estero, il rapporto è diretto tra domanda e offerta, perché sappiamo le difficoltà che incontrano i produttori italiani” continua Amoroso “senza oneri senza costi di entrata solo se raggiungiamo obiettivi economici dopo un anno di collaborazione possiamo vantare una parcella”.  Il sindaco Fabio Accardi ha sottolineato la necessità dei produttori locali a farsi conoscere ed a valorizzare i propri prodotti, “Tante volte pensiamo che queste società sono presenti solo al nord ed invece anche qui ci sono quelle intelligenze e quelle professionalità e quell’imprenditorialità che cercano di far crescere i nostri prodotti”.



La sede di SM Agency di Salvatore Malacasa è a Barrafranca in corso Garibaldi 43 tel. dalle 9 alle 19 da lunedì a venerdì, telefono 0934 682 407, cell 392 008 8501

mail e-mail: info@smagency.it,  sito   http://www.smagency.it/

Interviste ed articolo di G. Crapanzano

Previous ENNA. Trentacoste (M5S): “Oltre 2 milioni di euro dal Ministero dell’Ambiente per il dissesto idrogeologico nel Comune di Agira”.
Next PIETRAPERZIA. “Consacrati e consacrate sono una presenza feconda nella nostra diocesi”.