Barrafranca. Consiglio comunale del 23 gennaio, aggiunti altri due punti

Barrafranca. Consiglio comunale del 23 gennaio, aggiunti altri due punti

BARRAFRANCA. I lavori d’aula convocati per le ore 18 del prossimo 23 gennaio nella sede del Palagiovani di viale Signore Ritrovato. A convocare il consiglio comunale è stato il presidente Giovanni Di Dio. Questi i punti da trattare:

1 Proposta di Approvazione del programma triennale delle opere pubbliche Triennio 2018/2018 (presumiamo 2018/2020)

2 Proposta di adesione al patto dei sindaci per il clima e l’energia (covenant of Mayors for climate & energy)

  1. Nomina scrutatori;
  2. Lettura ed approvazione verbali delle sedute precedenti;
  3. Comunicazioni del Presidente;
  4. Mozioni;
  5. Interrogazioni;
  6. Approvazione piano razionalizzazione ordinaria delle partecipazioni ex art. 20 D.lgs. 175/16 – Ricognizione partecipazioni possedute;
  7. Affidamento della riscossione coattiva delle entrate comunali, tributarie e patrimoniali all’Ente Nazionale della Riscossione . Agenzia delle Entrate – Riscossione Sicilia S.p.A.;
  8. Ricognizione e valorizzazione del patrimonio immobiliare comunale nel triennio 2014 – 2016, ai sensi dell’art. 58 del 25/06/2008 n.112 convertito in Legge 6/8/2008 n. 133;
  9. Ricognizione e Valorizzazione del Patrimonio Immobiliare Comunale nel Triennio 2015 – 2017, ai sensi dell’art. 58 del D.L. 25/06/2008 n.112 convertito in Legge 06/08/2008 n. 133;
  10. Ricognizione e valorizzazione del patrimonio immobiliare comunale nel triennio 2016 – 2018, ai sensi dell’art. 58 del 25/06/2008 n.112 convertito in Legge 6/8/2008 n. 133;
  11. Ricognizione e valorizzazione del patrimonio immobiliare comunale nel triennio 2017 – 2019, ai sensi dell’art. 58 del 25/06/2008 n.112 convertito in Legge 6/8/2008 n. 133.
  12. Ricognizione e valorizzazione del patrimonio immobiliare comunale nel triennio 2018 – 2020, ai sensi dell’art. 58 del 25/06/2008 n.112 convertito in Legge 6/8/2008 n. 133.
Previous BARRAFRANCA. Ordinanze del Tar Catania. Respinte le istanze cautelari di sospensione degli atti impugnati.
Next PIETRAPERZIA. Raccolta differenziata ottime notizie. Plastica di eccellente qualità: solo il 6% di rifiuti non conformi. Pietraperzia in prima fascia per la qualità di raccolta differenziata.