Barrafranca. Invasi i nuovi studi di Radio Luce

Dopo quaranta anni Radio Luce si è ritrovata invasa da bambini. Un evento storico per la radio locale, come afferma Gino Crapanzano, responsabile della radio, avvenuto nell’ambito del modulo Pon “Io… Reporter 1”. I bambini dell’I. C. “San G. Bosco” di Barrafranca si sono cimentati a condurre un programma radiofonico simpaticissimo e di attualità dal titolo “Bufala brill – la bufala più brillante!”. Il programma è consistito nell’ascoltare 10 fake news o bufale e nel votare le tre più brillanti. Ci sono state due giurie: una di qualità, composta dai bambini del pon e una demoscopica, cioè dal pubblico che da casa poteva telefonare e votare. Dopo aver definito cos’è una bufala, i bambini hanno letto il decalogo del fact checker per non farsi abbindolare dalle magagne della comunicazione, soprattutto in rete. Il disc jockey Salvatore Tambè, che ha pure fatto da cicerone per la visita alla radio, si è dichiarato soddisfatto e divertito.Da ripetere!

 

Previous Sabato 9 giugno la Rassegna “Contemporanea/mente2018” ospita in prima teatrale la piece “Godot 3.0” di Patrizia Fazzi & Co.
Next Siciliani e Sicilianità- Credenza popolare siciliana: i nati di "Venerdì" sono esseri speciali