Pietraperzia. Società operaia Regina Margherita, modificate alcune parti dello statuto

Pietraperzia. Società operaia Regina Margherita, modificate alcune parti dello statuto

Al tavolo della presidenza i vertici del sodalizio tra cui il presidente Fabio Calì, il segretario Totò Russo e il cassiere Salvatore Pace. tra le modifiche, i punti che riguardano l’ampliamento degli scopi e delle finalità del sodalizio. Altri cambiamenti riguardano gli amministratori che passano da sei a cinque. I consiglieri passano da 23 a 11. Il consiglio di disciplina lascia il posto al Collegio dei Probiviri. La sepoltura nella tomba sociale aumenta di dieci anni e passi da 15 a 25 anni come previsto dal regolamento del Comune di Pietraperzia. “Siamo profondamente soddisfatti – affermano Fabio Calì, Totò Russo e Salvatore Pace – per le modifiche apportate al nostro statuto. Tali cambiamenti permetteranno al nostro sodalizio di proseguire verso il futuro con serenità e fiducia”. GAETANO MILINO

Previous Pietraperzia. Al via i cantieri di lavoro RMI
Next Pietraperzia. “La Grotta del Lampo” di contrada Rocche presentata nei suoi vari aspetti