Biella. Al via la 4 edizione del torneo in ricordo di Damiano Avola

Biella. Al via la 4 edizione del torneo in ricordo di Damiano Avola

Il torneo si svolge nel campetto di San Biagio dove sono impegnate otto squadre

” A te che amavi correre libero…”. Contiene questa frase il manifesto che indica lo svolgimento del torneo di calcio (sabato 12 maggio) dedicato a Damiano Avola, uno sport che amava tanto. Ogni anno amici, parenti e conoscenti si incontrano nel campetto del “San Biagio” a Biella per testimoniare il ricordo ed essere accanto ai loro familiari tra cui i genitori Totò Avola e Anna Ingala ma anche i fratelli Giuseppe e Alberto i quali fanno parte di due squadre diverse: il primo nella “Trinacria” e il secondo nella squadra “Giardinetti”. Come tanti si ricordano Damiano Avola nel maggio del 2015 si accasciò a terra per un malore nel campetto dell’oratorio mentre stava dando alcuni calci al pallone. Una tragedia che colpì non solo il biellese ma anche la comunità di Barrafranca in Sicilia, paese di origine dei suoi familiari. Nelle precedenti edizioni non ha fatto mancare la presenza il dirigente scolastico dell’istituto superiore “Gae Aulenti”, prof. Cesare Molinari, sempre attento a momenti come questi in cui oltre al fattore emotivo la presenza di una istituzione scolastica assume un valore aggiunto in un torneo in cui protagonisti sono i giovani come Damiano che amava il calcio in modo smisurato.

Questo il programma del torneo con un “no stop” dalla mattina fino al pomeriggio e che è stato curato dagli organizzatori in modo impeccabile con Andrea Francisetti.

Il torneo vede protagoniste otto squadre, suddivise in due gironi “Bianco” e “Nero” (così come i colori della sua squadra del cuore di Damiano, la Juventus) con la presenza anche di molti ex compagni di scuola. Nel girone “Bianco” sono presenti le squadre “Giardinetti”, Braver”, “Ponderano”, e “Trinacria”; in quest’ultima squadra fanno parte molti siciliani la cui orgine è di Barrafranca, cittadina dell’entroterra siciliana. Nel girone “Nero” sono presenti le squadre “San Biagio, “Andorno”, “I Prof” e “Tribal”. L’inizio delle gare le cui squadre sono suddivise in due gironi nel campetto del “San Biagio” è previsto per le ore 10 fino alle 12,45 (12 gare dove ognuna sarà di 15 minuti). Dopo una breve pausa e gli accoppiamenti per i quarti di finale deteminata dalla posizione delle squadre dei due gironi (inizio ore 14). A seguire le semifinali con la prima gara alle ore 15,40 e la seconda gara alle 16,05. La finale del 3-4 posto avrà inizio alle 16,30 mentre la finalissima del 1 e 2 posto è prevista alle ore 17. Premiazione alle ore 17,30 alle presenza dei familiari di Damiano Avola.

 

Previous Lo Monaco: " Il consiglio comunale non è inadempiente perchè ha bocciato un atto certamente illegale"
Next Pietraperzia. Il dottor Salvatore Palascino eletto presidente della “Pro Loco”