Pietraperzia. Il Comune anticipa le mensilità per i lavoratori ex Rmi

Pietraperzia. Il Comune anticipa le mensilità per i lavoratori ex Rmi

PIETRAPERZIA. “Il Comune di Pietraperzia anticiperà le mensilità arretrate per i lavoratori dei cantieri di servizio (ex reddito minimo di inserimento)”. Lo scrive in un suo comunicato il sindaco Antonio Calogero Bevilacqua. “La Regione Sicilia – si legge ancora nel suo comunicato – non ha ancora sbloccato le somme e molti lavoratori si trovano in seria difficoltà. La scorsa settimana la giunta ha adottato la delibera di anticipazione”. “I lavoratori, intanto, proseguono nei compiti assegnati. L’ultimo intervento
ha riguardato Corso Umberto che ora risulta perfettamente pulita”. Durante tali attività, sono state rimosse anche le erbacce. Per quanto riguarda la pulizia delle aree comunali, in questi giorni il Comune di Pietraperzia sta provvedendo a ripulire le aree verdi di propria competenza. Sono stati ripuliti i terreni in zona chiesa di San Francesco; le aree site in via Caltanissetta come quelle adiacenti ai campetti da tennis e al campo sportivo. Il sindaco Bevilacqua dice pure: “Abbiamo anche chiesto all’Anas di ripulire quelli di sua proprietà”. Sono stati ripuliti anche il campo sportivo di via Caltanissetta, le aree comunali in via Costa, l’area a ridosso del Canale, la strada per il santuario Madonna della Cava. Altre zone verranno pulite nei prossimi giorni. Intanto, nei giorni passati, le squadre ex Rmi hanno riparato alcune strade come via Oberdan. Sono state ricollocate le mattonelle che erano saltate in diversi punti. GAETANO MILINO

Previous Pietraperzia. In paese, derattizzazione e disinfestazione
Next Pietraperzia. Premio letterario “Pietra Viva Matteo Barresi”, Stefano Guarneri primo classificato