Il pilota di kart Giuseppe Ciulla ancora in corsa per il titolo regionale

Il pilota di kart Giuseppe Ciulla ancora in corsa per il titolo regionale

E' reduce della terza posizione nella "Pista del Sole" di Villasmundo, terz'ultima del campionato regionale categoria "125 Junior Rok "

Ancora un’altra prova da incorniciare per il pilota di kart Giuseppe Ciulla che nella nuova categoria 125 Junior Rok, proprio a Villasmundo nella “Pista del Sole” ha dimostrato di essere il pilota da battere durante la sesta prova del campionato regionale Aci Csai.
Il piccolo talento barrese guadagna punti importanti anche se dal primo posto i dieci secondi di penalità inflitti dalla direzione lo porteranno nel podio solo in terza posizione. “ Al di la della sanzione dei 10 secondi della direzione, che rispetto c’è da sottolineare la buona prestazione di Giuseppe – afferma il papà Roberto Ciulla – per cui nelle prossime gare potrà dire ancora la sua. Comunque una stagione da incorniciare”. Ciulla sin dalle qualifiche ha allertato gli avversari aggiudicandosi la “Pole Position” con un tempo considerevole sul giro di 44,611. In gara una partenza poco accorta lo relega in seconda posizione ma già al secondo giro con un sorpasso da manuale dell’automobilismo, ritorna in testa e percorre da leader gli altri 10 giri aggiudicandosi la vittoria. Storia diversa in gara due, con una partenza poco brillante e la seconda posizione ma la grinta esce fuori subito dato che Ciulla tallona il suo avversario sino al terzo giro pronto ad approfittare della prima indecisione per saltare davanti anche se il leader della corsa esce per un guasto meccanico lasciandolo Giuseppe in testa. Poi però la penalizzazione per il pilota barrese. In classifica generale il leader è il priolese Alessandro Greco (272 punti) mentre Giuseppe Ciulla è secondo (212 punti) ma allunga le distanze con i diretti inseguitori. Chi vince ogni gara ottiene 50 punti per cui il pilota barrese è ancora in corsa per la vittoria finale. La crescita sportiva di Ciulla è sicuramente da attribuire al lavoro svolto in questi anni alla partecipazione della “Categoria 60” dove Giuseppe è stato seguito dalla scuderia aretusea di Paparo e da Lorenzo Scata. Oggi la sua attività continua perché seguito da una consolidata esperienza del nisseno Maurizio Capuzzo e del team Manager della CM Motorsport di Caltanissetta. Ora si attende la terz’ultima tappa il prossimo 2 luglio nel circuito trapanese internazionale di Triscina.

Previous La scuola dell'infanzia di "San Giovannello" alla manifestazione interregionale "Corri, salta e impara" di Vibo Valentia
Next Ottima la direzione di Tilaro e Cardaci per le finali nazionali Under 16 Maschili di Pallamano a Cassano Magnago