Primo colpo esterno della Barrese ad Adrano. Il presidente Costa: “Abbiamo fatto un bel passo in avanti per la salvezza”

Primo colpo esterno della Barrese ad Adrano. Il presidente Costa: “Abbiamo fatto un bel passo in avanti per la salvezza”

La Barrese ottiene la prima vittoria in trasferta a cinque giornate dalla fine del campionato ad Adrano e conquista tre punti preziosi per la salvezza.
Un risultato convincente quello di domenica pomeriggio da parte della Barrese del presidente Roberto Costa che arriva in un momento non molto positivo per la società sia per le assenze tra squalifiche e infortuni. La Barrese ad Adrano è andata in vantaggio per ben due volte con Giuseppe Scaletta nel primo tempo e poi nella ripresa con un penalty trasformato da Totò Pilumeli dopo l’atterramento in area adranita ai danni di Livio Palermo. In questo campionato rispetto ad altri precedenti la Barrese ha registrato un trend negativo di punti in classifica dato che ha ottenuto fino adesso 5 vittorie, 6 pareggi e 10 sconfitte con 29 reti realizzate e 44 subite. La vittoria esterna della Barrese ad Adrano (1-2 con la rete dell’Adrano nei minuti di recupero) è la prima in campionato dopo ben 10 incontri disputati fuori dal Comunale.“ Una vittoria meritata – afferma il presidente della Barrese, Roberto Costa – nonostante la formazione era rimaneggiata per le squalifiche e infortuni. Al di la di questo va un plauso ai ragazzi perché sono tre punti che ci permettono di guardare dall’alto la zona play out ma attenti ad adagiarci”. La Barrese ad Adrano si era recata con tredici giocatori dato le squalifiche di Valerio Gagliolo e le assenze di Alessandro Ragusa, Filippo D’Urso, Gaetano Terranova. Ad esordire tra i pali il giovanissimo portiere Vincenzo Messina. “Di certo in questa gara abbiamo fatto un bel passo avanti in classifica – continua Costa – ma domenica ci sarà un incontro molto difficile ma speriamo di conquistare la posta in palio per avere il massimo distacco e mettere una seria ipoteca per la salvezza anticipata”. La società della Barrese dovrebbe accumulare altre due vittorie per chiudere il capitolo salvezza in un campionato dove partiva da favorita per i play off ma che gara dopo gara ha riscontrato problemi di varia natura associata anche a quella economica. Proprio domenica prossima c’è il derby Barrese – Branciforti ed è uno scontro diretto per la salvezza. La formazione leonfortese arriva da un pareggio casalingo contro il Motta ed ha 20 punti in classifica. La Barrese ne ha 21 mentre a cinque giornate dalla fine chi è in zona play out è il Città di Nicosia (17) e la Catenanuovese (14) mentre il Randazzo (7), tranne un miracolo, ha già un piede nella retrocessione.